Cronaca Primo Piano

Soldi per pilotare le verifiche fiscali dei commercianti

Un funzionario dell’Agenzia delle Entrate di Pagani, F.S., 59 anni, residente a San Valentino Torio, è stato arrestato, lunedì pomeriggio, dai carabinieri di Sarno con l’accusa di concussione. Secondo le indagini coordinate dal pubblico ministero della Procura di Nocera Inferiore, Giuseppe Cacciapuoti, il funzionario avrebbe preteso e intascato soldi per chiudere un occhio sugli accertamenti fiscali a carico di alcuni commercianti di Sarno. L’episodio in questione riguarda un negoziante di Sarno dal quale l’ispettore avrebbe preteso una somma di denaro per ammorbidire la sua posizione fiscale. Il funzionario e’ stato posto agli arresti domiciliari a disposizione delle autorità giudiziarie.

 

Articoli correlati

Allerta Meteo: Scuole chiuse domani – 25 febbraio –

Redazione

Agitazione in maggioranza, confronto sulle deleghe

Redazione

Coronavirus, ok Governo a chiusura scuole e università

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy