Notizie Primo Piano Cronaca

Sfondano la porta e lo trovano morto su una sedia

118I soccorritori hanno dovuto sfondare la porta ed una volta entrati hanno trovato il 65enne morto su una sedia. Non usciva di casa da giorni ed i vicini avevano provato a bussare senza , però, ricevere alcuna risposta. Ad insospettire ed a far pensare al peggio anche uno strano odore proveniente proprio dall’appartamento di G.C., in pieno centro a Lavorate. Sul posto i carabinieri, i vigili del fuoco che hanno forzato il portone di ingresso e gli operatori del 118. Una volta all’interno i medici non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell’uomo, avvenuto almeno nei 4 giorni precedenti. Il 65enne infatti presentava già segni di decomposizione agli arti inferiori e superiori.

 

Articoli correlati

Furti seriali di auto: rubate tutte Lancia Y

Redazione

Riabbracciano la cagnolina smarrita. La storia a lieto fine a Sarno

Redazione

Camorra a Napoli: 11 arresti per affiliati al clan Cutolo

Redazione

Covid, Mattarella: “Ci si può salvare solamente agendo tutti insieme”

Redazione

Escrementi nelle aule del tribunale, udienze slittano a dicembre

Redazione

Ospedali in ginocchio: rivolta dei sindaci dell’Agro

Redazione