Attualità Primo Piano

Sfida trasporti: delocalizzare la Circumvesuviana

Trasporti per le fasce deboli, mezzi per persone disabili, è la nuova sfida a Sarno. Miglioramento delle varie linee dei trasporti universitari, la possibilità di investire in veicoli moderni, il taxi sociale ed il trasporto green. Sono questi alcuni dei temi affrontati nell’aula consiliare di Palazzo San Francesco a Sarno con “#TRASPORTIamo Sarno – La mobilità in ogni sua forma ed accezione” un dell’incontro confronto sulle nuove sfide sempre più moderne ed all’avanguardia, con trasporti che possano coniugare efficienza e sostenibilità. Al centro del dibattito i piani di lavoro per il futuro, con progetti per la città dei Sarrasti che potrebbero vedere la stazione della Circum spostata dal centro cittadino all’area adiacente la Cittadella Scolastica (progetto ancora in stand by) . Se ne è parlato con il presidente della IV Commissione Urbanistica, Lavori Pubblici, Trasporti, della Regione Campania, Luca Cascone, il sindaco di Sarno, Giuseppe Canfora; il presidente della Provincia di Salerno, Michele Strianese; l’assessore ai trasporti di Sarno, Eutilia Viscardi. Un momento di confronto organizzato dall’assessore agli eventi, Anna Maria Della Porta.

“Stiamo puntando al potenziamento dei mezzi per gli studenti – ha spiegato il sindaco Canfora – Collegamenti con i paesi limitrofi per le scuole del territorio sarnese e più corse per l’università. Una attenzione particolare per il taxi sociale per anziani, persone diversamente abili. Collegamenti con ambulatori, sedi riabilitative, lavoratori, ospedali. La sfida sul miglioramento dei trasporti è importante e puntiamo anche alla tutela dell’ambiente con mezzi green”.

“I progetti sulla viabilità e sui trasporti mirano ad una sempre maggiore efficienza – ha spiegato Cascone – La Regione Campania ha finanziato abbonamenti gratuiti, corse suppletive per rispondere all’esigenza di corse specifiche per le università, come richiesto da Sarno. Per l’agro un progetto ambizioso è quello della funivia da Angri a Maiori, già finanziato lo studio di fattibilità”.

Articoli correlati

Choc a Sarno, giovane del Camerun aggredito con mazza da baseball

Redazione

Processione e Fuochi Piromusicali. Questa sera ad Episcopio

Redazione

Anziana scompare, la polizia la ritrova dopo diverse ore nel cimitero

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy