Sarno Notizie
EventiNotizie Primo PianoSarno

Sarno, viaggio tra i Borghi Antichi: Nasce il Laboratorio “Borghi d’Acqua Dolce”

Valorizzare il patrimonio storico e culturale dei borghi antichi

Sarno e Giffoni Valle Piana, due perle storiche della provincia di Salerno, si uniscono per un’iniziativa culturale unica nel suo genere. Il laboratorio “Borghi d’acqua dolce” si propone di riscoprire e valorizzare il patrimonio storico e culturale dei borghi antichi di queste due località, con un programma ricco e incentrato su un bene omonimo.

Enti Promotori e Collaboratori

L’iniziativa è promossa dalla Proloco Sarno 1970, dal GMT Visit Picentini e dall’Associazione Ràreca, con il patrocinio morale del Comune di Sarno e del Comune di Giffoni Valle Piana. A questa sinergia collaborano anche il Forum Giovani di Sarno, il Comitato Acqua Pubblica No Gori, il dottor Carmine Ferrara del Forum Fiume Sarno e l’associazione Sarnogram, tutti uniti dall’obiettivo comune di promuovere la cultura e la storia locale.

La nascita del laboratorio

L’idea di questo laboratorio di idee e riflessioni sulle opportunità di sviluppo per i territori nasce da un’omonimia tra il borgo Terravecchia di Sarno e quello Terravecchia di Giffoni Valle Piana, entrambi custodi di una storia millenaria e di tradizioni che meritano di essere raccontate e tramandate. Inoltre lo sviluppo di queste due località è stato influenzato dalla presenza di due fiumi di grande importanza storica per entrambi i territori, il Sarno e il Picentino, generosi di acque, ricchezza e risorse, con cui le frazioni di Terravecchia dialogano nel tempo in un armonioso (nonostante l’uomo) rapporto tra “l’alto e il basso”. Questa similitudine ha stimolato l’idea di creare un percorso condiviso che permetta ai partecipanti di esplorare e vivere in prima persona le meraviglie di questi borghi.

Prima Tappa: Sarno!

Il primo appuntamento del laboratorio si terrà il 6 luglio 2024, dalle ore 17:00, presso la sede della Proloco di Sarno, in via Antonio Esposito. Da qui inizierà un viaggio che condurrà i partecipanti attraverso un percorso storico ricco di fascino, culminando nella visita al borgo Terravecchia di Sarno.

Un itinerario tra passato e presenteDopo le presentazioni di rito, il programma della giornata prevede la proiezione del mini-documentario “L’ecosistema fiume tra passato, presente e futuro”. Il documentario offre uno sguardo approfondito sull’importanza del fiume nella storia e nella cultura locale, esplorandone le trasformazioni e il suo ruolo attuale.

A seguire, ci sarà una mostra a cura degli amici dell’associazione Artemisia Cultura, che presenteranno opere d’arte ispirate ai paesaggi e alle storie del territorio. La giornata si concluderà con una passeggiata fotografica raccontata, dove i partecipanti potranno immortalare con i loro scatti le bellezze del borgo, guidati da esperti che narreranno le storie e le leggende legate ai luoghi visitati.

Seconda tappa: Giffoni Valle Piana!

Il viaggio culturale proseguirà il 13 luglio 2024 a Giffoni Valle Piana a partire dalle 17.30. I partecipanti si ritroveranno al parcheggio del borgo Terravecchia per iniziare un nuovo itinerario alla scoperta della storia locale. L’incontro prevede anche un momento di riflessione, raccolta delle idee e analisi delle visioni maturate per poter poi elaborare un piano strategico continuativo che veda la cooperazione tra territori e professionalità. Il tutto nel segno e solco della valorizzazione, tutela e promozione dei territori.

Obiettivi e prospettive

“Borghi d’Acqua Dolce” si propone di creare un ponte tra passato e presente, favorendo una maggiore consapevolezza e apprezzamento del patrimonio storico locale non solo per gli autoctoni, ma anche per i turisti “di ritorno” che popolano le estati di questi piccoli borghi, persone che magari hanno avuto la necessità di andar via e ora tornano con una maggiore consapevolezza. Il coinvolgimento di diverse associazioni e realtà del territorio garantisce un approccio multidisciplinare e inclusivo, capace di attrarre un pubblico eterogeneo, dagli appassionati di storia e cultura ai giovani curiosi di riscoprire le radici della propria terra.

Conclusioni

Il laboratorio “Borghi d’Acqua Dolce” rappresenta un’occasione unica per immergersi nella storia e nelle tradizioni dei borghi di Sarno e Giffoni Valle Piana. Attraverso un ricco programma di attività, i partecipanti avranno l’opportunità di esplorare, imparare e apprezzare le bellezze e le peculiarità di questi luoghi incantati. Non resta che partecipare a questo affascinante viaggio nel tempo, alla scoperta di due borghi che, pur essendo omonimi, offrono ciascuno un’esperienza unica e irripetibile.

Articoli correlati

Michelangelo Corrado e La Fattoria “O Cavaliere” di Sarno tra le eccellenze a Roma

Redazione

“Pronto a vendere un organo per far mangiare i miei figli”.

Redazione

La Nuova Pallacanestro Sarno batte Nocera e continua la corsa solitaria

Redazione

Un 18enne arrestato per tentato omicidio. Ha investito 4 suoi coetanei

Redazione

Sarno, straniero positivo al test Covid, ora si attende tampone

Redazione

La Sarnese si salva e chiude la stagione

Redazione