Sarno Notizie
AttualitàNotizie Primo PianoSarno

Sarno, tutti in piazza «per Marcello e le vittime della strada»

La mamma di Marcello Mascia non si arrende

Per Marcello, investito e lasciato a terra agonizzante, e per tutte le vittime della strada. Per tutte le storie drammatiche finite sull’asfalto. È Assunta Sirica a volere fortemente la manifestazione in piazza, mentre il figlio di 33 anni è ancora in coma in ospedale. La mamma di Marcello Mascia non si arrende.
Prega perché il figlio si risvegli e chiede giustizia a gran voce.

In piazza il prossimo 6 aprile a Sarno per raccontare la storia del 33enne. Marcello è stato investito e lasciato a terra in fin di vita mentre faceva ritorno a casa, lo scorso 1 marzo in via San Vito. Ritrovato dopo almeno un’ora da alcuni passanti che hanno chiamato i soccorsi.

Le condizioni del giovane erano subito apparse disperate e, sono oltre 20 giorni che lotta tra la vita e la morte in un letto della rianimazione dell’Umberto I di Nocera Inferiore. Sono due i ragazzi denunciati a piede libero, si tratta di un 18enne ed un 20enne di Sarno che devono rispondere di lesioni personali ed omissione di soccorso. Due giovani che si sono costituiti.

Braccati dai carabinieri che erano risaliti all’auto grazie alle immagini delle telecamere di videosorveglianza sul luogo del terribile investimento. Una Fiat 500 che si vede dai fotogrammi prima e dopo l’area dell’incidente, un’auto col parabrezza completamente distrutto