Sarno Notizie
Notizie Primo PianoPoliticaSarno

Sarno, Squillante sbaraglia gli avversari: «Così vince l’appartenenza»

Francesco Squillante stravince al primo turno

Francesco Squillante conquista la città e chiude la partita al primo turno, in poche ore. Sarno abbraccia il suo nuovo sindaco. «Ha vinto la Sarno dell’appartenenza e della dedizione. Una città orgogliosa e fiera. Fin da ora si continua a lavorare con ancora più entusiasmo». Così Squillante che trionfa nella città dei Sarrasti con il 58,98%% circa, staccando di gran lunga i due avversari politici, Giovanni Cocca, che si ferma al 37,53%, e Vincenzo Sirica, che ottiene il 3,48%. Un trend che si è definito fin da subito e così, con il netto vantaggio, è stato fino alla fine.

È il primo sindaco, dopo 10 anni, che conquista i cittadini al primo turno. È il sindaco della gente, del territorio, della concretezza. Uomo che ha saputo percorrere metro dopo metro, con impegno e lungimiranza, un territorio complesso; che è stato capace di far innamorare della politica tanti giovani.
Ha dato una progettualità di continuità ma anche di innovazione, con una nuova visione politica; ha spiegato piazza dopo piazza, strada dopo strada il programma suo e della sua coalizione, la visione della Sarno che guarda lontano e guarda al futuro.

«Noi non facciamo promesse – ha detto fin da subito- noi lavoriamo per i sarnesi e con i sarnesi». Emozionato è arrivato a piazza IV Novembre con migliaia di persone. Un bagno di folla e di commozione come è stato per i suoi comizi, dove ha messo in fila idee, progetti reali e realizzabili con la sua squadra che ha definito «uomini e donne che amano la città e che sono al servizio dei cittadini con competenza, professionalità, esperienza». «Noi non ci siamo mai fermati, continuiamo ad impegnarci senza riserve per la città. Per me è un onore ed un privilegio essere sindaco.
Grazie ai miei concittadini, all’affetto, alla stima, al supporto; grazie alla mia squadra ed alla mia famiglia. Mi auguro che l’opposizione sia costruttiva, ma a prescindere da questo noi sappiamo bene cosa fare e come lavorare. I cittadini sono parte di questo amministrazione».

Articoli correlati

Non è vigilia senza Pizza Fritta. Massimo presenta la tradizione con i cicoli

Redazione

I granata rialzano la testa: due reti al Faiano

Redazione

Domani senza acqua, chiuse due scuole

Redazione

Montagna: fuoco e distruzione. Ad Episcopio terrorizzati: ” Sembra lava”.

Redazione

L’appello di Mattarella: “Le guerre vanno fermate”

Redazione

Sarno, bambino autistico ritrovato dopo essersi allontanato

Redazione