Sarno Notizie
PoliticaSarno

Sarno. Rinuncia al Tar, Viscardi resta sindaca

Sarno, rinuncia alla sospensiva: il Sindaco f.f. e la Giunta restano in carica

Ricorso al Tar contro il decreto con il quale l’ex sindaco Canfora decise di ridistribuire le deleghe, la causa è cancellata dal ruolo, a quanto pare, e probabilmente c’è la rinuncia alla sospensiva. Intanto, il sindaco facente funzioni, Eutilia Viscardi, resta al suo posto con in mano le redini dell’amministrazione di centrosinistra. Era stata una lettera inviata un mese fa a firma di alcuni cittadini, dopo la decadenza del primo cittadino Giuseppe Canfora a mettere in dubbio l’atto per la ridistribuzione delle deleghe della giunta, compresa quella di vice sindaco passata da Roberto Robustelli alla Viscardi. A raccontarlo è la sindaca.

«Non ho letto ancora l’ordinanza – spiega – ma pare ci sia stata una rinuncia alla sospensiva dell’efficacia del decreto del sindaco Canfora, con il quale venivo nominata vice sindaco e della delibera del consiglio comunale con il quale si prendeva atto della decadenza del primo cittadino e prosecuzione della consiliatura con il sindaco facente funzioni.

La causa pare riprenderà ad aprile per il merito, quando ormai saremo quasi alla fine della consiliatura. Ora questa rinuncia può essere interpretata in vari modi, probabilmente le motivazioni dell’avvocato Lentini sono state così convincenti che si è voluto evitare una condanna alle spese legali. Ora, considerato che l’interesse degli otto cittadini era quello di poter essere eventualmente nominati in giunta, la rinunzia è inspiegabile sotto il profilo dell’interesse dei ricorrenti, uno dei quali ha anche presentato una rinuncia a tutto il giudizio. Resto pertanto sindaca e lavoreremo per la città fino alla fine».

Articoli correlati

Nas all’ospedale di Sarno

Redazione

Tempesta di vento a Sarno pesante la conta dei danni

Redazione

Retata antidroga, interviene Salvini: “Basta venditori di morte”

Redazione

Somma Vesuviana, uccide la moglie per gelosia. Il Delitto registrato sul cellulare

Redazione

Furto al vivaio, il titolare: “Siamo vittime senza difese”

Redazione

Lutto in casa Nocerina. Muore il dirigente Del Monte

Redazione