Notizie Primo PianoSarnoCronaca

Sarno, picchia la moglie. Paura nel centro storico. Arrestato 56enne

L’uomo è stato arrestato dai carabinieri della locale Stazione su indicazione della Procura.

Botte e minacce di morte nei confronti della ex moglie che nel frattempo aveva lasciato Pollica per rifugiarsi a Sarno dove vivono altri familiari. L’uomo, nei giorni scorsi,  ha raggiunto la donna nella sua abitazione nel centro storico di Sarno e l’ha minacciata e picchiata. 

L’uomo è stato arrestato dai carabinieri della locale Stazione su indicazione della Procura.

In passato è stato già indagato per violenza sessuale e maltrattamenti. Se per la prima accusa non erano state trovate prove certe, per la seconda il 56enne è stato sottoposto al divieto di avvicinamento.

Secondo le accuse la ex moglie è stata più volte maltrattata, ingiuriata e minacciata di morte.

Il 56enne originario di Pollica nei giorni scorsi si è recato a Sarno raggiungendo la sua ex presso un’abitazione del centro storico dove vive con alcuni familiari.
Qui l’avrebbe ancora una volta insultata e minacciata di morte fino a quando la 43enne non ha deciso di raccontare tutto ai militari dell’Arma.

Su richiesta della Procura di Vallo della Lucania, che agisce per competenza territoriale avendo iniziato a indagare dopo al denuncia presentata a Pollica, per il 56enne sono scattate le manette ai polsi e si sono spalancate le porte del carcere di Fuorni con l’accusa di maltrattamenti continuati.

 

Articoli correlati

Sarno – Domani rubinetti a secco. Ecco dove

Redazione

Maxi-sequestro di articoli contraffatti e luci natalizie pericolose.

Redazione

Nel portafoglio il distintivo dei carabinieri: 28enne nei guai

Redazione

Spaccio di droga, in manette una donna di 45 anni

Redazione

Sarno senza acqua fino alle 20. Le zone interessante

Redazione

Multe e ricorsi, la Polizia Municipale innalza il limite

Redazione