Notizie Primo PianoSportBrevi

Sarnese: tutto in due gare

Per i granata cominciano i 180 minuti più lunghi della stagione. Le partite che decideranno tra salvezza diretta o partecipazione ai play out. In tre punti, ci sono cinque squadre e tutte possono ancora sperare nella permanenza senza coda. Si comincia domenica allo “Squitieri” contro il Picerno, compagine già salva. La vittoria è fondamentale per un gruppo che negli ultimi tempi ha subito notevoli tribolazioni. Resta in piedi il caso del tecnico Carmelo Condemi, ancora “malato”, ma di fatto sostituito sulla panchina dall’allenatore della Juniores Ciro Cirillo. Il gruppo ha dichiarato la sua compattezza, allontanando, attraverso le parole del suo nuovo capitano Ansalone, le voci su problemi economici. Sta lavorando serenamente, consapevole degli impegni in salita, soprattutto dopo la sconfitta per 3-0 a San Severo. La società, consapevole dell’enorme importanza, chiama di nuovo a raccolta i tifosi per l’ultima gara casalinga della stagione regolare. Non saranno della partita il difensore Ansalone e il portiere Russo, squalificati. Quest’ultimo sarà sostituito tra i pali dall’altro under Di Donato. La gara successiva sarà sul campo del Francavilla, anche questo già salvo. Ci sono ovviamente, anche scontri diretti tra le altre contendenti Frattese, Pomigliano e San Severo. Però, se non si vuole giocare al cardiopalmo, occorre solo vincere.

Articoli correlati

Coronavirus in Campania: «Tredici casi conclamati: nove a Napoli, due a Caserta e uno a Salerno e Benevento»

Redazione

Scritte razziste sui muri: ora è paura tra gli immigrati

Redazione

Coronavirus: chiuse le scuole della Campania e l’Università di Salerno

Redazione

Aggredisce medici ed infermieri, poi distrugge ambulanza a colpi di sedia

Redazione

Michele attraversa l’Italia di corsa e fa tappa a Sarno

Redazione

VIDEO| Campania Alto Pregio: intervista all’Assessore al Turismo Pasquale Sommese

Redazione