Primo Piano Sport

Sarnese, ora la scomparsa è vicina. Salta la cessione

Sarnese, salta la trattativa con la cordata degli imprenditori locali. I granata rischiano di non essere iscritti, visto che alle dodici di oggi scade il termine per l’iscrizione in Eccellenza. Doppia beffa per la tifoseria che, dopo la retrocessione dalla serie D, non ha visto richiedere il ripescaggio e, ora, addirittura, potrebbe arrivare la scomparsa. L’amministratore delegato Francesco Origo, convocato con i suoi soci davanti ad un noto notaio locale, non cede il titolo per alcune questioni economiche e la cordata si ritira. Potrebbe calare il sipario sull’esperienza della Polisportiva Sarnese per la quale Origo aveva rimesso il titolo nelle mani del sindaco Giuseppe Canfora, dichiarando una cessione gratuita a chi si sentisse nella condizione di poter continuare l’esperienza. Un epilogo inatteso, dopo che si erano riaccese le speranze. L’ingegnere Maria Adiletta, che guidava la cordata, dichiara: “Nonostante la dichiarata disponibilità nei confronti delle istituzioni a cedere gratuitamente il titolo, ci siamo visti, ogni volta, da Origo alzare solo barriere che rallentavano ogni trattativa. Per altro, Origo stesso, con un modo di fare strano non ha mai accettato di incontrarsi e discutere con noi se non per interposta persona. E’ un atteggiamento che non abbiamo condiviso perché abbiamo messo tutta la nostra buona volontà per non far morire il titolo di Eccellenza. Per altro, lui ha interpellato il Comune solo dopo che sono spirati i termini per il ripescaggio in serie D. Posso solo dire che sono amareggiata. Avevamo intenzione di far crescere il movimento locale valorizzando i giovani. Non demordiamo e cercheremo di ripartire, comunque, dalla Promozione per ridare valore a una realtà che non merita la sceneggiata fatta da Origo, che, a questo punto, mi fa dubitare della sua effettiva volontà a cedere”. E, ora, sono momenti al cardiopalma.

Articoli correlati

Parcheggiatori abusivi, i carabinieri intervengono nell’area dietro l’ufficio postale

Redazione

In due nel burrone, il sarnese sta bene l’altro giovane è grave

Redazione

VIDEO | Sarno, le Croci ed i Paputi. La tradizione si rinnova

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy