Brevi Primo Piano

Sanremo 2016 – oggi parte la 66a edizione del Festival

Inizia ufficialmente la settimana di Sanremo 2016:  lunedì 8 febbraio,  il giorno della prima conferenza stampa dell’organizzazione e della direzione artistica, che si svolge al Roof del Teatro Ariston, in collegamento con la sala stampa Lucio Dalla al Palafiori. Carlo Conti, Virginia Raffaele, Madalina Ghenea e Gabriel Garko: ecco i “magnifici quattro” del festival di Sanremo alla prima conferenza stampa prima dell’inizio della kermesse vera e propria domani sera. Si aprono le danze: Conti sereno e pacato, Virginia Raffaele molto, troppo emozionata, si perde un po’, Madalina bella, bella, bella, Garko il più scioltoe a proprio agio. I temi sono: le serate, ovviamente, le unioni civili. Ma è il sex symbol Gabriel, il più richiesto di tutti, non si scompone per i complimenti (a cui è super abituato). E dice: «In fondo il nostro compito è far sognare». Poi smarca le domande dei giornalisti sull’incidente: «Sto bene». E aggiunge: «Non vedo l’ora che sia domani sera per salire sul palco». Prende la parola il direttore Giancarlo Leone, che promette apertura e lealtà nei confronti della sala stampa, e rielenca gli ospiti finora confermati: Elton John, Nicole Kidman, Maitre Gims, Hozier, Balvin, Lost Frequency, Cristina D’Avena, Roberto Bolle, Laura Pausini, Eros Ramazzotti, Pooh, Elisa, Renato Zero, Ezio Bosso, Aldo Giovanni e Giacome, Nino Frassica, Enrico Brignano. Carlo Conti prende la parola ringraziamdo e annuncia poi la suddivisione dei cantanti per le due serate di martedì e mercoledì (l’ordine di uscita verrà comunicato domani). Martedì si esibiranno Arisa, Bluvertigo, Caccamo e Iurato, Dear Jack, Lorenzo Fragola, Irene Fornaciari, Noemi, Rocco Hunt, Enrico Ruggeri, Stadio. Mercoledì toccherà a Annalisa, Alessio Bernabei, Clementino, Dolcenera, Elio e Le Storie Tese, Francesca Michielin, Neffa, Patty Pravo, Valerio Scanu, Zero Assoluto. Conti comunica anche ufficialmente che Rocco Tanica, impegnato nel DopoFestival, non è in gara con Elio e Le Storie Tese: “E’ una sua scelta”. Dopo un giro di saluti da parte di Virginia Raffaele, Gabriel Garko e Madalina Ghenea, si passa alle domande. Si parte con una richiesta di chiarimenti sul ruolo di Elton John, smorzata sul nascere da Leone e Conti: “Viene a presentare un disco, non credo la sua presenza influenzerà sul dibattito parlamentare”, dice con riferimento al dibattito sullla legge sulle unioni civili e alle polemiche di alcuni politici sulla presenza del cantante, molto attivo a sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema dell’omofobia. “Speriamo trovi la strada”, ride Carlo Conti, citando il famigerato episodio del ’95, in cui arrivò a Nizza, rimase bloccato nel traffico e tornò indietro senza presentarsi all’Ariston.

Articoli correlati

Tunisini si accoltellano e, sanguinanti, scappano in treno

Redazione

Lastre d’ amianto a Foce, scatta l’ allarme

Redazione

Buongiorno con le notizie del giorno

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy