Sarno Notizie
Agro Nocerino SarneseCronacaNotizie Primo PianoSalernoSan Valentino Torio

San Valentino Torio. Uomo picchiato, è caccia agli aggressori

Cronaca a San Valentino Torio: giovane extracomunitario pestato. Caccia agli aggressori

La ferocia del branco a San Valentino Torio: giovane extracomunitario pestato e, poi, investito con un’auto. L’uomo è in fin di vita. È caccia agli aggressori. Diverse le ipotesi al vaglio degli inquirenti, anche che possa trattarsi di un’aggressione a sfondo razziale. Il sindaco, Michele Strianese, lancia l’appello al governo ed invoca il supporto dei soldati.

«Se necessario, anche l’Esercito in strada per il controllo. Noi sindaci siamo lasciati soli. Non possiamo farcela con i mezzi che abbiamo». Il primo cittadino ricostruisce anche altri episodi di aggressioni, liti e risse tra italiani e stranieri. Il sospetto è che i casi siano collegati disegnando così i contorni di un vero e proprio raid culminato nella violenza di sabato notte.

Indagini serrate dei carabinieri sulle quali vi è il massimo riserbo, acquisite anche le immagini di alcune telecamere di videosorveglianza. Dalle prime indiscrezioni pare che il 42enne extracomunitario in sella alla sua bici stesse facendo ritorno a casa quando è stato affiancato da un’auto e speronato.


Una volta a terra, tre uomini lo avrebbero raggiunto e pestato con una ferocia inaudita. Ridotto in una pozza di sangue, gli aggressori lo avrebbero anche investito. Ferite gravissime quelle riportate dal giovane. Fratture al volto, al bacino, agli arti superiori ed inferiori, una grave emorragia interna. Trasportato prima all’ospedale Martiri del Villa Malta di Sarno, poi, trasferito per un delicato intervento chirurgico. È ora in rianimazione in condizioni disperate. Le indagini sono a tutto campo si cerca di capire se gli assalitori siano stranieri o cittadini italiani anche per comprendere la matrice dell’aggressione e, se vi sia all’origine un motivo di odio razziale.

Il sindaco Strianese chiama anche questore e prefetto perché si predisponga una rete di controllo, con più uomini e mezzi, per garantire la sorveglianza delle aree di confine. «È necessario pattugliare le strade del nostro territorio – sottolinea – Di notte soprattutto, perchè c’è far west ovunque, non solo a San Valentino Torio. Parliamo di aggressioni, furti nelle abitazioni, spaccio e bisogna presidiare. Rispetto a questa aggressione violenta, condanniamo fermamente un atto così vile. Un ragazzo è stato ridotto in fin di vita. Faccio un appello a chi avesse visto qualcosa a rivolgersi alle forze dell’ordine, non dobbiamo favorire episodi di intolleranza e razzismo. Va chiarito quanto accaduto, chi sia coinvolto e tuteliamo il massimo riserbo nel rispetto delle indagini. Negli ultimi giorni, sempre di notte, si sono verificati altri episodi violenti, liti, che hanno coinvolto cittadini extracomunitari. Ci sono indagini in corso anche rispetto a questo»

Articoli correlati

“Al suono della campanella”. Il messaggio di Monsignor Giudice per l’inizio dell’anno scolastico

Redazione

Forza Italia, successo per la Mobilitazione dei Giovani Azzurri nell’Agro Nocerino-Sarnese

Redazione

No vax, è boom di ricoveri a Sarno: Parlano i medici del pronto soccorso

Redazione

Organizzano partita di calcio a Sala Consilina: denunciati dai Carabinieri

Redazione

Volpe picchiata. E’ stata soccorsa e salvata. Torna in libertà

Redazione

Esalazioni nauseabonde: cittadini al pronto soccorso

Redazione