Notizie Primo Piano Cronaca

Rubò in un appartamento, preso

Topo d’appartamento tradito da una impronta digitale. Sono scattate le manette ai polsi di Aniello Giordano, sarnese di 33 anni, che dovrà̀ rispondere di furto in abitazione aggravato. La polizia scientifica è riuscita ad isolare un’impronta digitale lasciata su un mobile della casa svaligiata alcune settimane fa einbaseai successivi riscontri tecnici, è riuscita ad attribuirla al Giordano. Da mesi in città è piena escalation furti. Prese di mira le zone periferiche, in particolare la frazione di Lavorate che di notte diventa terra di nessuno. Il personale della polizia di stato del locale commissariato ha già messo in campo specifici servizi volti alla prevenzione e repressione dei reati, con particolare attenzione ai furti in appartamento. 

Articoli correlati

A Sarno presentati “I sentieri della Rinascita”

Redazione

Muretto ripristinato a Borgo. La direzione: “Abbiamo segnalato all’ufficio manutenzione”

Redazione

Vetrina dell’agro con condotta Slow Food e Marco Contursi

Redazione

VIDEO | Diprè insulti in un video contro Sarno: “Vicesindaco del c…”

Redazione

Spara contro commerciante: 10 anni di carcere

Redazione

All’ospedale di Sarno si entra solo attraverso il termoscanner

Redazione