Notizie Primo PianoCronaca

Rubò in un appartamento, preso

Topo d’appartamento tradito da una impronta digitale. Sono scattate le manette ai polsi di Aniello Giordano, sarnese di 33 anni, che dovrà̀ rispondere di furto in abitazione aggravato. La polizia scientifica è riuscita ad isolare un’impronta digitale lasciata su un mobile della casa svaligiata alcune settimane fa einbaseai successivi riscontri tecnici, è riuscita ad attribuirla al Giordano. Da mesi in città è piena escalation furti. Prese di mira le zone periferiche, in particolare la frazione di Lavorate che di notte diventa terra di nessuno. Il personale della polizia di stato del locale commissariato ha già messo in campo specifici servizi volti alla prevenzione e repressione dei reati, con particolare attenzione ai furti in appartamento. 

Articoli correlati

San Marzano sul Sarno, tentano furto a casa del sindaco

Redazione

Rissa tra giovani. Dieci in caserma ed uno in ospedale

Redazione

Nocera Inferiore, marcia contro la criminalità: “Una voce unitaria”.

Redazione

VIDEO | Comizio dal balcone, Franco Annunziata: “La nostra è una politica tra la gente e sta dando i suoi frutti.Non ci siamo preoccupati di riempire le liste”.

Redazione

Veleni e rifiuti speciali, sequestrato impianto

Redazione

Vuole tornare con la ex amante e la violenta. Lui è una guardia giurata

Redazione