Notizie Primo PianoCronacaBrevi

Rubavano e smontavano auto per rivenderne i pezzi. Presi

Rubavano e smontavano auto per rivendere i pezzi sul mercato nero. Ricettatori presi a Sarno in un capannone adibito ad officina abusiva.

Nell’ambito di un piano articolato di controllo del territorio predisposto in provincia dal Questore di Salerno, Pasquale Errico, gli agenti del Commissariato di Sarno sono intervenuti in Via Cimitero Vecchio in seguito ad una segnalazione di una presunta attività illecita concernente il furto e la ricettazione di autovetture. Sul posto i poliziotti, avendo udito forti rumori provenienti da un capannone presente in quell’area, hanno fatto irruzione constatando che sul retro era stata praticata un’apertura dalla quale i malviventi avevano tentato la fuga. All’interno del locale, adibito ad officina meccanica, gli agenti hanno rinvenuto due auto di provenienza furtiva, rubate a Caserta ed a San Giuseppe Vesuviano. Gli agenti hanno inoltre recuperato due motori di autovettura, quindici centraline per l’accensione di veicoli, un blocco accensione di auto e 4 autoradio di serie. Foto da google.

 

Articoli correlati

Scoperto caso di meningite, controlli ed esami a tappetto

Redazione

Rissa tra rom: uomini si feriscono a bottigliate e donne si pestano

Redazione

Bruciano tonnellate di rifiuti. La denuncia: “Ci stanno uccidendo!”

Redazione

Aria irrespirabile e malori tra bambini e adulti. Denunce contro biogas

Redazione

Botte alla moglie e la costringe a spogliarsi. 42enne rinviato a giudizio

Redazione

De Luca: “5mila alberi sulla collina del Saretto distrutta dai piromani”.

Redazione