Notizie Primo Piano Attualità

Ruba auto: per sfuggire ai carabinieri si lancia nel fiume

Ruba un’auto ma quando viene scoperto da un passante fugge e decide di lanciarsi in un fiume per far perdere le sue tracce. E’ accaduto qualche giorno fa, nel comune di San Valentino Torio, con i carabinieri che sono ora impegnati a rintracciare ed identificare un uomo di nazionalità marocchina, responsabile del tentato furto di una macchina. Una volta entrato in un terreno privato, lo straniero era riuscito a forzare una Fiat 500 e ad allontanarsi dal terreno agricolo di pertinenza di un’abitazione a bordo del veicolo. Giunto in una zona di periferia, poi, avrebbe avuto problemi con l’auto, che non sarebbe più ripartita.

A quel punto lo straniero si sarebbe addormentato, per poi essere notato il giorno seguente da più persone che passavano di li in strada. Una di queste aveva allertato i carabinieri, costringendo il ladro a fuggire, questa volta a piedi, dopo aver capito di essere stato scoperto. Dopo qualche centinaio di metri, lo straniero si era lanciato nel Rio Palazzo, un affluente del fiume Sarno, riuscendo a dileguarsi.

Quando sono giunti i carabinieri, l’auto è stata restituita al legittimo proprietario. Chi ha notato, anche se per poco, il ladro ha dovuto invece fornire una descrizione sommaria ai carabinieri, che hanno avviato le indagini per identificare l’uomo, fuggito per lo spavento a piedi fino al tuffo nel fiume, riuscendo a far perder le sue tracce. Al vaglio dei militari ci sono diverse immagini di videosorveglianza, che potrebbero aver ripreso la sua fuga. Il Mattino

Articoli correlati

L’Agro come percorso turistico

Redazione

Padre Pietro Lombardi, cittadino onorario di Sarno, ai microfoni di Sarno Notizie

Redazione

Maltempo: vento e pioggia, in Campania è allerta meteo

Redazione

Aumentano i casi di covid nell’Agro Nocerino Sarnese

Redazione

Una grande Sarnese spazza via l’Angri

Redazione

L’Udc presenta modifiche al piano sosta. Ridotte tariffe ed abbonamenti

Redazione