Cronaca Primo Piano

Rifiuti nell’area industriale, nei guai imprenditore di Sarno

Stoccaggio illecito di rifiuti speciali e utilizzo di un’area senza le previste osservazioni, nei guai un imprenditore di Sarno.

 Processo determinato dalla Procura di Nocera Inferiore, dopo un’indagine accurata dai carabinieri del Noe.

Stando alle indagini, la società gestita dall’imputato avrebbe “eseguito e consentito uno stoccaggio illecito di mille tonnellate circa, per 1.650 balle individuatedi rifiuti speciali non pericolosi classificati su di un’area individuata a Sarno, in via Ingegno

Su di una superficie estesa per 2700 metri quadri, senza alcuna pavimentazione nè sistema di impermeabilizzazione delle acque meteoriche di lavamento, in assenza di autorizzazione” 

Ancora, l’imprenditore risponde di “mancata osservazione delle prescrizioni imposte nel provvedimento di autorizzazione emesso dalla giunta regionale della Campania, in materia di autorizzazioni ambientali e rifiuti di Salerno” 

Articolo Il Mattino 

 

Articoli correlati

Incendio nell’area industriale. Fiamme altissime e paura

Redazione

Elezioni 2019 – Canfora prepara la squadra e lancia stoccate al centrodestra

Redazione

Concorso in Polizia sospetto: troppi vincitori campani

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy