Attualità Brevi Primo Piano

Rendiconto 2017, ok dei revisioni. Canfora: “Nuove opere pubbliche”

Il rendiconto del bilancio inerente all’anno 2017 che l’amministrazione Canfora ha presentato, ha ricevuto l’ennesimo parere positivo da parte dei revisori, che sono stati scelti dalla Prefettura e per questo risultano essere totalmente imparziali. Sono queste le parole con cui si apre la lettera aperta del sindaco di Sarno, Giuseppe Canfora, ai suoi concittadini. Il primo cittadino risponde a coloro che lo ‘accusano’ di fare proclami, ed afferma che sulle basi dei successi ricevuti non può far altro che ringraziare il vicesindaco, Gaetano Ferrentino, e consiglieri comunali e tutto lo staff che lavora presso la casa comunale e dimostra giorno per giorno il suo impegno. “Nel giugno del 2014- afferma Canfora- siamo entrati in un campo minato, Sarno era indietro in tutto rispetto alle città vicine ed era prossima al dissesto. Il livello culturale e scolastica era ai minimi storici. E’ con grande emozione che ho letto il rendiconto che reca in prima pagina la seguente frase: Sarno non è in dissesto”. I revisori che hanno avuto modo di esaminare il documento presentato, hanno potuto constatare che la lotta all’evasione fiscale è stata efficace, i fornitori e i creditori vengono pagati regolarmente ed entro le scadenze previste, e tra le altre cose, l’Ente ha ridotto il livello di indebitamento, nonostante la questione che riguarda i risarcimenti alle famiglie delle vittime della frana. La solidità finanziaria raggiunta dal Comune di Sarno dunque permette, in questo frangente, di completare o iniziare opere pubbliche che permetteranno di far rinascere la città. E’ proprio a favore di questo progetto di rilancio, che verranno presi nuovi provvedimenti per ciò che riguarda il commercio, per la viabilità e per la sicurezza.

Carmela Landino

Articoli correlati

“L’Agro riparte” con la programmazione di Vincenzo De Luca

Redazione

Pubblicato il calendario dei gironi di serie D

Redazione

Bando rifiuti, il Tar boccia il ricorso della Sarim

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy