Notizie Primo PianoCronaca

Rapina in farmacia, preso e condannato rapper somalo

Rapina in farmacia, condannato a 4 anni il rapper di origini somale, Giovanni Cirillo in arte Johnny.

I fatti risalgono allo scorso gennaio, quando il giovane di 23 anni fece irruzione in una farmacia di Scafati, in via Martiri D’Ungheria, con in pugno una pistola poi rivelatasi giocattolo.

A volto coperto, riuscì a portare via diverse centinaia di euro dalla cassa.

I carabinieri giunti sul posto acquisirono le immagini del sistema di videosorveglianza per le indagini. I fotogrammi si rivelarono utili all’identificazione.

Il giovani è stato giudicato colpevole con il rito del giudizio abbreviato.

Fonte Il Mattino 

Articoli correlati

Trovato morto in casa. Carabinieri a Scafati

Redazione

Ospedale – Padre Maurizio denuncia: “Rischiamo di perdere i reparti”

Redazione

I sottopassi diventano musei Stamattina i maestri d’arte in città

Redazione

Fa la radiografia ed il tecnico gli ruba il portafogli

Redazione

Teatro mai completato: arriva Striscia la Notizia

Redazione

Il governo prepara il lockdown per Natale e Capodanno

Redazione