Attualità Primo Piano

Rai 3: Amore Criminale, la storia di Nunzia massacrata a Salerno

La terza puntata di Amore Criminale, il programma condotto da Veronica Pivetti, in onda questa sera alle 21.20 è dedicata a Nunzia, uccisa a 41 anni a Salerno. Dopo un inferno di quindici anni di violenze, da tre mesi, la donna aveva deciso di non dormire più sotto lo stesso tetto del marito anche se di giorno continuava a occuparsi di lui e dei figli. Nunzia aveva deciso di separarsi per scappare da un matrimonio infelice e violento. Così si era trasferita a casa della madre.

La mattina del 22 gennaio 2018 Nunzia viene uccisa dal marito davanti agli occhi dell’anziana madre e del figlio più piccolo, costretto ad assistere all’ omicidio. Nonostante le lesioni, gli schiaffi, i pugni, i calci, le ciocche di capelli strappate, le coltellate e i morsi…
Nunzia – mentre muore – volge l’ultimo sguardo al figlioletto, chiedendo alla propria madre di portarlo al sicuro. L’ex marito di Nunzia è stato condannato per omicidio, in primo grado, con rito abbreviato, a 30 anni di carcere. Si attende l’appello.

Nell’anteprima della puntata Veronica Pivetti reciterà un testo scritto dallo scrittore Paolo Di Paolo proprio su questo caso di femminicidio.Amore Criminale è un programma ideato e diretto da Matilde D’Errico e Maurizio Iannelli ed è realizzato in collaborazione con l’Arma dei Carabinieri e con la Polizia di Stato.

Articoli correlati

Terremoto – La Protezione Civile della Campania in aiuto con le unità cinofile

Redazione

“Scappo dal Venezuela per mia figlia”. La storia di un sarnese…

Redazione

Buongiorno con le notizie del giorno

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy