Sarno Notizie
Notizie Primo PianoBrevi

Pugni e calci per un telefonino: condannati in tre a Nocera Inferiore

Un anno e quattro mesi per Fabrizio e Aniello Della Mura e dieci mesi di reclusione per Fabio Cannella: così la sentenza del giudice monocratico che, in abbreviato, ha chiuso una vicenda che aveva visto i tre soggetti protagonisti di una lite in centro, a Nocera Inferiore, qualche settimana fa.

La storia partì da uno screzio mai chiarito, legato alla restituzione di un telefono cellulare. I primi due, incuranti che Cannella fosse sottoposto ad un controllo dei carabinieri in strada, provarono prima ad investirlo e poi, ad aggredirlo con una mazza da baseball. Lo stesso Cannella provò a divincolarsi dai carabinieri, durante il controllo, con violenza. Finirono tutti e tre agli arresti domiciliari, mentre due carabinieri furono refertati in ospedale. Alle accuse di resistenza a pubblico ufficiale, c’era anche quella di lesioni e di detenzione di oggetto atto ad offendere in luogo pubblico. Dopo la direttissima, furono tutti liberati. Giorni fa la sentenza dinanzi al giudice Franco Russo Guarro Il Mattino

Articoli correlati

Aggredisce la madre e minaccia suicidio: intervento dei poliziotti

Redazione

Antonio Milone: “La tutela del territorio sia un impegno senza colore”

Redazione

La mappa della camorra in provincia di Salerno

Redazione

Stupro al Parco Verde di Caivano: 9 arresti

Redazione

Arrivano gli artificieri, ma il pacco contiene solo…

Redazione

Maestro Celestino Pio Caiazza: l’ascesa di un talento. Ha diretto l’Orchestra Nazionale Cinema | INTERVISTA

Redazione