Brevi Primo Piano Video

Prodotti della terra per salvare il Fiume Sarno. Firmato protocollo d’Intesa

I prodotti della terra diventano disinquinanti ed è così che la terra cerca di salvare se stessa. E’ la sfida dell’Ente Parco e della Fondazione DD Clinic. Una bonifica eco compatibile dei siti inquinati, i prodotti dell’Agro quale fonte primaria di benessere contro l’inquinamento e le patologie ad esso legate. Un importante protocollo di intesa quello siglato tra l’Ente Parco Regionale del Bacino Idrografico del Fiume Sarno, con presidnete Antonio Crescenzo, e la Fondazione DD Clinic Research Institute, Associazione Gianluca Sgueglia col presidente Maria Luisa Ventriglia ed il suo vice, Andrea Del Buono.

Il cibo ed i prodotti locali come fonte di risanamento. “Con il protocollo abbiamo messo insieme degli obiettivi – ha detto il presidente Crescenzo – L’opportunità di intervenire modificando e bonificando il territorio da inquinanti organici ed inorganici, con interventi fatti in aree in cui il prodotto di questa terra non solo è sano, ma contiene in sé delle sostanze che proteggono contro quegli inquinanti che continuano ad esserci. Mentre lottiamo contro l’inquinamento, possiamo avere prodotti che ci aiutino a combattere quella stessa criticità”. “Credo fortemente in questo progetto – ha detto Ventriglia – Sono particolarmente legata agli obiettivi di ricerca, l’associazione nasce per ricordare mio figlio Gianluca, morto a soli 33 anni a causa di un’encefalopatia da prioni. Oggi ancora di più lo studio dei territori è fondamentale per comprendere l’evoluzione dei prodotti di cui ci cibiamo. Con l’Ente Parco abbiamo avviato un percorso importante”.

Articoli correlati

Via Pedagnali dimenticata nel giorno del ricordo: manifesti di protesta al Villa Malta

Redazione

Scarichi inquinanti nel Fiume Sarno, intervento provvidenziale del WWF e dell’Ente Parco. Scattano le denunce

Redazione

Colombe dei matrimoni finiscono nelle palazzine popolari: l’allarme

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy