Napoli

Pomigliano D’Arco, auto sequestrata alla camorra in dotazione alla Polizia Locale

Pomigliano D’Arco, auto sequestrata alla camorra in dotazione alla Polizia Locale.

 
A Pomigliano D’arco un’automobile sequestrata alla camorra è stata assegnata alla Polizia Locale dalla Direzione Antimafia. La vettura, una Mercedes CLA, è stata, insieme ad altri veicoli e beni, confiscata ad uno uomo, reggente di un clan di Pomigliano, arrestato per reati di associazione mafiosa e traffico di stupefacenti, e viene ora utilizzata dalla Polizia Locale.
 

Il Comandante Maiello: “Tutti devono vedere che alla fine la legalità vince sempre”

“Vogliamo che la gente veda, soprattutto che i giovani vedano, un’auto sequestrata alla camorra, con tanto di adesivi che lo testimoniano, perché negli ultimi tempi i valori sono stati invertiti e bisogna ricominciare a credere nelle istituzioni, nella giustizia e nella legalità. ”- ha spiegato il Comandante della Polizia Locale di Pomigliano D’Arco Luigi Maiello.
 
 
“È da troppo tempo che si inseguono valori del tutto errati e si emulano modelli di criminalità, di sopraffazione e di violenza. Bisogna invertire la rotta, c’è bisogno di mandare forti messaggi di legalità e togliere ai camorristi ogni bene e risorsa e riutilizzarli per la collettività. Tra l’altro il camorrista risultava nullatenente e poi acquistava 150mila euro di auto. Casomai aveva chiesto anche il reddito di cittadinanza”- ha commentato il Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.
 
 

Articoli correlati

I Paputi a Sarno: un rito millenario che si rinnova

Redazione

Allagamenti Beveraturo: risarcimenti, cominicia lo scaricabarile

Redazione

Strada invasa da scarti di pomodoro. Chiusura a Sarno

Redazione

La Sarnese strappa un punto d’oro a Noto

Redazione

Coronavirus, De Luca: “in Campania forte ripresa dei contagi”

Redazione

Baronissi, lite a fucilate tra giovanissimi

Redazione