Notizie Primo PianoCronaca

Petardi contro Batik. Sfondata la vetrina.

Petardi contro un esercizio commerciale, sfondata la vetrina. La titolare del negozio Batik in via Nunziante, Rosa Robustelli, si è accorta dell’accaduto solo del 1 gennaio dopo le segnalazioni di alcuni residenti della zona e di passanti che avevano visto i vetri antisfondamento spaccati in più punti. A terra, sul marciapiede antistante i carabinieri hanno ritrovato residui di polvere da sparo contenuta all’interno di botti esplosi. Probabilmente i petardi sono stati poggiati sull’ impugnatura di ferro della porta in vetro e poi fatti esplodere. La deflagrazione ha provocato uno squarcio di diversi centimetri all’altezza della serratura ed altre fenditure lungo il cristallo. Sul posto i carabinieri della locale stazione. In zona ci sono due telecamere di videosorveglianza di privati cittadini e con ogni probabilità saranno visionati i fotogrammi per vedere se nelle immagini sono stati catturati i responsabili dell’atto. 

Articoli correlati

Oggi l’ultimo saluto a Michele, aggredito da uno sciame di api

Redazione

Polpette avvelenate, strage di cagnolini nel Cilento

Redazione

Sarno, prof contro studenti: “Dovete prendere il covid”. Paura in aula

Redazione

De Luca pro vaccini bacchetta i genitori: «Chi vi dice queste stupidaggini?»

Redazione

Coronavirus, gli ultimi aggiornamenti dal Sindaco Canfora

Redazione

Sarno, Roberto Robustelli: “Mio figlio di 8 anni positivo”. Il racconto

Redazione