Brevi Cronaca

Pedinava e scippava le donne. Preso giovane marocchino

Pedinava e scippava le donne. Preso giovane marocchino senza fissa dimora. Una serie di scippi commessi la scorsa settimana a Sarno ha fatto avviare una articolata attività di indagine da parte della Polizia di Stato del locale Commissariato di Pubblica Sicurezza di Sarno. L’ ennesimo atto questo mattina in via Paolo Pace, quando una donna di 60 anni è stata avvicinata e le è stata strappata la catenina d’oro dal collo. Accertata la dinamica del reato e le caratteristiche somatiche del malfattore, nonché dell’abbigliamento da questi indossato, gli agenti hanno immediatamente attivato le ricerche dello straniero, monitorando, in particolare, la locale stazione circumvesuviana. Dopo pochi minuti, gli agenti hanno individuato un giovane extracomunitario che stava salendo su un treno, corrispondente alla descrizione fornita dalla vittima dello scippo e da alcuni testimoni oculari. Lo straniero, bloccato ed identificato, è Bouchair Zarzaha, marocchino di 23 anni senza fissa dimora, è stato trovato in possesso della catenina d’oro scippata poco prima alla donna 60enne che, inoltre, lo ha riconosciuto senza ombra di dubbio quale autore del reato. Il marocchino, inoltre, è stato successivamente riconosciuto anche da un’altra donna, vittima di un analogo scippo avvenuto il 15 maggio. Il giovane è stato arrestato e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Articoli correlati

Non voglio uscire dal bar alle 18: multati clienti

Redazione

Musica senza barriere: a Maiori dibattito e concerto con due artiste non vedenti

Redazione

Condemi: “I ragazzi meritavano di più, ma è andata così”

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy