Sarno Notizie
CronacaNotizie Primo PianoPaganiSalerno

Paganese, dopo gli scontri 3 partite a porte chiuse

Paganese punita: tre gare a porte chiuse

Scattano i primi provvedimenti dopo gli incidenti scoppiati domenica scorsa prima del derby di serie D Paganese-Casertana. «È stata richiesta al prefetto di Salerno l’adozione di un provvedimento per la disputa a porte chiuse dei prossimi tre incontri casalinghi della Paganese».

Ecco quanto è stato stabilito dal comitato di analisi per la sicurezza delle manifestazioni sportive (Casms) all’indomani della riunione dell’Osservatorio che ha esaminato i gravi fatti di violenza avvenuti domenica scorsa in occasione della partita. Con analoghi provvedimenti prefettizi verranno anche vietate ad entrambe le tifoserie le trasferte in occasione delle prossime tre partite di campionato.

I provvedimenti erano stati anticipati dal ministro dell’Interno Piantedosi. Sette ultrà della Paganese arrestati per gli scontri, intanto, restano ai domiciliari.

Il gip del tribunale di Nocera Inferiore ha infatti convalidato gli arresti, dopo gli interrogatori sostenuti ieri mattina, evidenziando «l’assoluto spregio degli indagati nei confronti delle regole di civile convivenza e la loro indole trasgressiva, per molti dei quali, peraltro, in continuità con la condotta di vita anteatta». 

Articoli correlati

Orrore a Sarno, bimba di tre anni seviziata e uccisa. Il padre accusa: «Sono stati i vicini»

Redazione

Auto contro moto nel Casertano, un morto e tre feriti gravi

Redazione

Nasconde la droga in auto con le calamite

Redazione

Poggiomarino, denunciati padre e figlio con armi e uniformi dei carabinieri

Redazione

Incidente sulla 268: indagato un 40enne per la morte di Virginia

Redazione

VIDEO | Massimiliano Mercede:”l’Ente Parco, una presenza amica del territorio”

Redazione