Brevi Primo Piano

Orgoglio campano: le note dei Bersaglieri a Basilea per il festival di musica militare | IL VIDEO

IMG-20150717-WA0016

 

Grande successo per la Fanfara del Reggimento della “Garibaldi” in Svizzera al festival di musica militare.

La Fanfara dell’8° Reggimento Bersaglieri, complesso musicale militare della Brigata “Garibaldi” di Caserta, è rientrata dalla Svizzera dopo il successo ottenuto nella manifestazione “BASEL TATTOO” 2015, il festival di musica militare patrocinato dal Dipartimento Federale della Difesa e dalla Protezione Civile e Sport svizzere.

L’evento, che ha compiuto dieci anni nell’anno del “giubileo”, si è svolta nel periodo 17 – 25 luglio a Basilea (Svizzera) con la partecipazione di circa 2000 artisti militari e provenienti da tutto il mondo.

Il Basel Tattoo di Basilea è il 2° “tattoo” al mondo per importanza dopo quello di Edimburgo in Scozia e per la prima volta la Fanfara dell’8° Reggimento Bersaglieri è stata scelta per rappresentare l’Esercito e l’Italia.

Il programma della manifestazione, caratterizzato da evoluzioni e performances musicali, si è svolto all’interno di una ex caserma dell’esercito svizzero dislocata sulla riva del Reno, ha visto l’alternarsi in caroselli di numerose bande e fanfare tra cui, per citarne qualcuna, oltre alla Fanfara dei Bersaglieri, complesso musicale formato da solo strumenti in ottoni, anche la banda dell’aeronautica militare della Repubblica di Korea, la banda dell’esercito neozelandese, la banda della Guardia d’Onore della Regina Elisabetta (The Band of The Household Cavalry), le cornamuse e i tamburi “drums & pipes” dell’esercito reale dell’Oman, rappresentative di Canada, Stati Uniti, Sud Africa e Irlanda.

Il festival ha suscitato un grande entusiasmo tra i numerosi visitatori intervenuti, che hanno potuto apprezzare le capacità dei nostri bersaglieri musicisti per essere unici nel panorama mondiale con la caratteristica di correre e suonare.

Articoli correlati

Rigettata la richiesta di libertà, Pagano resta ai domiciliari

Redazione

Puglia amara per la Sarnese

Redazione

Mamma di 26 anni suicida. Il suo post su fb: “La vita mette a dura prova”

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy