Campania San Giuseppe Vesuviano Cronaca Napoli

Ordigni esplosivi e auto rubate a San Giuseppe Vesuviano: due uomini fermati

Bombe fatte in casa a San Giuseppe Vesuviano

A San Giuseppe Vesuviano, un 69enne è stato arrestato per detenzione abusiva di 600g esplosivi, poiché occultava nella propria abitazione 30 ordigni artigianali improvvisati, di illecita provenienza e privi di etichette.

Pezzi e targhe di auto rubate

Nello stesso Comune, un 63enne, gia’ noto alle forze dell’ ordine, e’ stato denunciato per ricettazione e gestione incontrollata di rifiuti, avendo i militari rinvenuto, in un fondo di sua proprieta’, un consistente numero di parti di autovetture sezionate, parti meccaniche intrise di oli su nudo terreno e targhe risultate rubate a Portici nel marzo scorso

Articoli correlati

Covid19 – A Sarno altri 3 positivi. Arrivano a 10 i casi

Redazione

Vaccini Campania: “A Battipaglia il primo hub per i lavoratori agricoli”

Redazione

Ancora notte di furti, stavolta svaligiati i box auto

Redazione