CampaniaSan Giuseppe VesuvianoCronacaNapoli

Ordigni esplosivi e auto rubate a San Giuseppe Vesuviano: due uomini fermati

Bombe fatte in casa a San Giuseppe Vesuviano

A San Giuseppe Vesuviano, un 69enne è stato arrestato per detenzione abusiva di 600g esplosivi, poiché occultava nella propria abitazione 30 ordigni artigianali improvvisati, di illecita provenienza e privi di etichette.

Pezzi e targhe di auto rubate

Nello stesso Comune, un 63enne, gia’ noto alle forze dell’ ordine, e’ stato denunciato per ricettazione e gestione incontrollata di rifiuti, avendo i militari rinvenuto, in un fondo di sua proprieta’, un consistente numero di parti di autovetture sezionate, parti meccaniche intrise di oli su nudo terreno e targhe risultate rubate a Portici nel marzo scorso

Articoli correlati

Micro discariche nei canali di scolo, cittadini individuati e sanzionati

Redazione

Maxi operazione dei carabinieri: perquisizioni e arresti all’alba nel salernitano

Redazione

Dolore per altre due vittime mini-lockdown nei Comuni dell’Agro

Redazione

Covid Campania: De Luca, “Servono misure straordinarie per weekend”

Redazione

Napoli, anche ADL invitato alla nuova Super League? Il suo sogno è diventato realtà (?)

Pierpaolo Milone

Incendio a Pagani. Le fiamme avvolgono un deposito

Redazione