Notizie Primo PianoCronacaSalerno

Omicidio Vassallo: “ucciso per evitare che denunciasse traffico di droga”

Ci sono 9 indagati per la morte di Angelo Vassallo, il sindaco pescatore di Pollica

Il sindaco di Pollica Angelo Vassallo sarebbe stato ucciso per impedire che denunciasse un traffico di sostanze stupefacenti di cui era giunto a conoscenza e che avveniva nel porto di Acciaroli, frazione del comune di Pollica e rinomata località turistica del Cilento.

Questa l’ ipotesi alla base delle indagini della Direzione distrettuale antimafia di Salerno culminate oggi con l’esecuzione di un decreto di perquisizione nei confronti di 9 persone indagate a vario titolo per i reati di omicidio e di associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti.

 

Articoli correlati

LIVE – Incendio discarica abusiva via Bracigliano

Redazione

A Salerno la presentazione del Calendario dell’Esercito Italiano

Redazione

Schiacciato dal bus ad Amalfi, 16enne in gravi condizioni

Redazione

Covid, la Campania resta in mascherina

Redazione

San Valentino Torio: a processo falsi imprenditori del Vesuviano

Redazione

Area industriale: il paradiso degli scarichi abusivi

Redazione