Sarno Salerno

Nuovi impianti di rifiuti a Sarno, stop del Tar

Impianti di Rifiuti a Sarno: il Tar da ragione al Comune

Nuovi impianti di rifiuti a Sarno, braccio di ferro Comune e Regione, il Tar da ragione all’ ente di Palazzo San Francesco. La spunta il Comune mettendo uno stop all’ubicazione di nuove aziende che si occupano di trattamento di rifiuti.

La Regione Campania aveva dato l’ok, ma l’ente sarnese aveva presentando ricorso. La Provincia di Salerno ha già ribadito in un atto che «i territori dei Comuni di Battipaglia e di Sarno non sono idonei a recepire l’ ubicazione di nuovi impianti di rifiuti o ampliamenti già esistenti, invitando tutti gli enti competenti a denegare il rilascio di nuove autorizzazioni».

L’Assessore Viscardi

A spiegare quando accaduto è l’assessore Eutilia Viscardi. «Il Tar Campania ha confermato la validità dell’ atto di indirizzo del Comune di Sarno, votato in giunta ed in consiglio comunale, proposto da me col sindaco Canfora ed il vice Robustelli, che vieta l’ insediamento di nuovi impianti di rifiuti alla luce dell’ atto della Provincia che ha dichiarato Sarno e Battipaglia zone sature. I funzionari regionali non avevano dato seguito a tali atti ed il Tar li ha bacchettati».

Articoli correlati

Camorra: in carcere a 83 anni per usura ex affiliato di Cutolo

Redazione

Asl Salerno, direttore Primiano “Servono più vaccini, noi pronti ad accelerare”

Redazione

Si lancia nel vuoto. Il dramma di una donna di Sarno

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accetta Leggi

Privacy & Cookies Policy