Sarno Notizie
CronacaNocera InferioreNotizie Primo Piano

Nocera Inferiore, favori sessuali per evitare lo sfratto: arrestato ufficiale giudiziario

Sesso per evitare sfratti a Nocera, finisce in carcere ufficiale giudiziario

Un ufficiale giudiziario in servizio al Tribunale di Nocera Inferiore è finito in carcere per concussione sessuale aggravata, violenza sessuale aggravata, rivelazione di segreto d’ufficio e corruzione in atti giudiziari. 

«Va quindi evidenziato come, in accoglimento dell’appello proposto dalla Procura di Nocera Inferiore, il Tribunale del Riesame di Salerno il 24.10.2023 avesse ritenuto sussistenti gravi indizi di colpevolezza in relazione ad ulteriori due capi di imputazione ed avesse statuito che I’unica misura cautelare proporzionata ed idonea ad evitare il pericolo di recidiva fosse quella della custodia cautelare in carcere», precisa il procuratore Centore. A seguito della declaratoria di inammissibilità del ricorso per Cassazione proposto dall’indagato, stamattina, proprio nel giorno della Festa della Donna, è stata data esecuzione alla misura cautelare di massimo rigore ed l’ufficiale giudiziario è stato accompagnato presso la Casa Circondariale di Vallo della Lucania.

Sfruttava il suo disagio economico 

Gli episodi contestati sono tutti avvenuti tra il luglio e il novembre 2022. I reati di concussione e violenza sessuale sono stati commessi nell’ambito di procedimenti di sfratti ai danni di donne “in condizione di gravissimo disagio socioeconomico, ponendo le conduttrici di fronte alla prospettiva di un’immediata esecuzione dello sfratto nel caso di mancata soggezione alle pretese sessuali” del pubblico ufficiale.

Le indagini inerenti il reato di corruzione, invece, sia nel caso di procedimenti civili che penali, vedono un “quadro di aperta e immediata disponibilità di avvocati e privati cittadini nella formulazione o accettazione di proposte corruttive”.

Articoli correlati

Carabinieri in azione: maxi controlli. Cosa sta succedendo?

Redazione

Ladri in casa: rubano anche cucina, porte e cancello

Redazione

Inutili le barriere del canalone. I bambini rischiano di precipitare

Redazione

Sfruttamento del lavoro, verifiche in provincia di Salerno e occhi puntati sull’Agro Nocerino Sarnese

Redazione

Tampone obbligatorio per chi rientrerà dalla Sardegna

Redazione

Cede improvvisamente la strada centrale della città. Urgenti i rilievi

Redazione