Notizie Primo Piano Attualità

Montagne a rischio, al via i lavori di messa in sicurezza

Monte Saro e collina Saretto, partono i lavori per mettere in scurezza i costoni, il materiale piroclastico depositatosi dopo gli incendi, e garantire la tutela dell’incolumità di circa 250 famiglie che vivono a pochi metri dai versanti a rischio.

Dal centro cittadino e fino alla periferia di via Bracigliano, la situazione è critica dopo gli incendi della scorsa estate ed lo scivolamento a valle di fango e detriti.

Ogni allerta meteo determina in città l’evacuazione delle famiglie, come accaduto pochi giorni fa. L’accelerata sui lavori alle briglie, i canali e le vasche di contenimento è necessaria. A parlarne è il sindaco di sano, Giuseppe Canfora. “Sono partiti i lavori di somma urgenza in località Pian della Colla.

Fin da subito, con gli incendi boschivi, è stato evidente il primo problema idrogeologico generato. Con i fondi messi a disposizione dalla Regione Campania, abbiamo avviato tempestivamente una serie di interventi di messa in sicurezza delle zone devastate dagli incendi boschivi.

Un ringraziamento alla Regione Campania e al Genio Civile, per la sensibilità e l’impegno profuso, nonché al vice sindaco ed assessore all’ambiente, Roberto Robustelli, alla nostra Protezione Civile e ai nostri uffici, per aver seguito la vicenda in modo proficuo e con la massima attenzione”.

Articoli correlati

Brucia Episcopio: fiamme lungo le aree della frana. Fumo avvolge Sarno

Redazione

Sarno, iniziata l’evacuazione di circa 100 persone

Redazione

400euro falsi, Diodati sporge denuncia: “Una grossa macchia”

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accetta Leggi

Privacy & Cookies Policy