CampaniaCovidNotizie Primo Piano

Minacce “No vax” a De Luca: «Ormai puzza di cadavere».

Covid, minacce “No vax” a Vincenzo De Luca

La sezione anti terrorismo della Procura di Napoli e la Digos indagano su alcune minacce rivolte da alcuni “No vax” all’indirizzo del governatore della Campania, Vincenzo De Luca.

«Ormai puzza di cadavere», «chi di napalm ferisce, di napalm perisce?», «..andate a bruciargli la casa», «vacciniamolo! un colpo per ogni marca» sono alcune delle minacce all’indirizzo del presidente della Regione pubblicate su una chat di Telegram denominata «Basta Dittatura», già al centro di inchieste giudiziarie nei giorni scorsi e postate da frequentatori del gruppo. 

Le minacce sul gruppo telegramma sono arrivate  a seguito delle dichiarazioni rilasciate dal governatore della Campania che era favorevole alle restrizioni dure per i “no vax” 

 

Articoli correlati

Campania in zona arancione. Domani la decisione

Redazione

VIDEO | Campania Alto Pregio: intervista a Francesco Paolantoni. La sua mostra “Pane al Pan”

Redazione

VIDEO | Campania Alto Pregio: lo chef Raffaele Vitale ed il recupero della tradizione

Redazione

Le priorità dei sindaci presentate a De Luca

Redazione

Sarno, Anna Robustelli entra in maggioranza: “Le ragioni della mia scelta”

Redazione

Dossier Legambiente: Salerno è terza in Italia per numero di illeciti

Redazione