Sarno Notizie
Notizie Primo Piano

Michelangelo Corrado:  “Siamo ottimisti e guardiamo in positivo verso la prossima primavera”

Michelangelo Corrado dell’ Agriturismo “Fattoria ‘O Cavaliere”:  “Siamo ottimisti e guardiamo in positivo verso la prossima primavera per riprendere le attività”

Michelangelo Corrado è il titolare della Fattoria Agriturismo “‘O Cavaliere” di Sarno. Un’azienda aperta nel 2014 e che come le altre purtroppo sta pagando i danni causati dalla pandemia. Ma la parola d’ordine di Michelangelo è l’ottimismo.

“Dobbiamo per forza essere ottimisti altrimenti nulla avrebbe più senso. Noi siamo prima di tutto agricoltori e il nostro mestiere è fatto di programmazione, noi seminiamo da un anno per un altro se non faces simo questo non avremmo le colture. Ecco perchè dobbiamo continuare a programmare nonostante queste difficoltà. Certo non è facile in queste condizioni ma bisogna farlo”. Corrado parla anche delle perdite avute in questi mesi di pandemia.

“Abbiamo subito tra il 70 e l’ 80% delle perdite. Anche perchè siamo stati chiusi dei due periodi dell’ anno più importanti per le nostre attevità, pasqua e Natale. certo qualcosa abbiamo fatto durante il periodo estivo ma di certo non è bastato. Noi comunque continuiamo ad essere ottimisti e personalmente voglio sperare che per la prossima primavera si possa tornare ad una vita regolare. Intanto stiamo già programmando una bella festa. Solitamente a novembre eravamo soliti organizzare una festa del ringraziamento, non potendola fare stiamo prevendendo per marzo/aprile una festa similare che possa segnare anche la ripartenza del nostro settore”.

Articoli correlati

Sfiducia al sindaco di Poggiomarino. Bufera PD regionale

Redazione

Sarno-Distretto del Commercio, Squillante: “Progetto di opportunità e innovazione per il territorio”

Redazione

Allerta Meteo in Campania per il vento forte

Redazione

Sarno, finale Italia-Inghilterra, piano di sicurezza e controllo

Redazione

Sarnese, Condemi si presenta: “Col Pomigliano dobbiamo fare risultato”. Anche Ottobre va via.

Redazione

Litiga e, poi, investe con l’auto 4 ragazzi

Redazione