Attualità Brevi Primo Piano

Meteo: addio anticipo primavera, in arrivo venti gelidi e neve

Vi siete abituati ormai a questo anticipo di primavera? Avete per caso già fatto il cambio degli armadi? Male. La natura infatti, ha una buona memoria e nei prossimi giorni pare abbia tutte le intenzioni di riportare l’Italia ad una situazione meteo climatica più consona al mese di febbraio. Insomma, questo forzato ed anomalo anticipo di primavera, lascerà presto il testimone ad un perduto inverno, il quale, per effetto di un insidioso e graffiante attacco siberiano, ci farà dimenticare per un pò i tepori di questi giorni.

Il team del sito www.iLMeteo.it avvisa che i primi segnali di un cambiamento si avvertiranno già fra venerdì pomeriggio e la sera. Ma sarà proprio nel corso di sabato e domenica che il nostro Paese tornerà a fare i conti con il freddo. E che freddo! Prepariamoci a un trionfale ingresso di venti impetuosi e gelidi di origine russo siberiana. Sabato sarà sicuramente la giornata peggiore. Venti gelidi e molto forti colpiranno dapprima l’area centro meridionale adriatica dove il meteo andrà ulteriormente peggiorando. Piogge ma anche neve addirittura fino in pianura su Abruzzo, Molise, Puglia centro settentrionale e sulle aree interne della Basilicata.

Rovesci anche su Calabria e zone centro orientali della Sicilia con nevicate a bassa quota. Attenzione ai forti venti di Bora e Maestrale con raffiche fino a 100 km orari, i quali provocheranno importanti mareggiate al sud fino ai settori orientali della Sardegna. Gran freddo su tutto il Meridione con crollo termico anche di 10-15 C rispetto ad oggi e con temperature diurne spesso prossime allo zero. Tempo migliore sul resto del centro e su tutto il Nord Italia dove, tuttavia, aumenteranno i venti freddi e caleranno le temperature specie di notte con il ritorno a valori sotto lo zero.

Articoli correlati

Mirko Milone: l’arte di creare fumetti e linguaggio

Redazione

Non è vigilia senza Pizza Fritta. Massimo presenta la tradizione con i cicoli

Redazione

Amministrative Campania: 177 Comuni al voto. Gambino ci riprova a Pagani

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy