Brevi Primo Piano

Maggioranza Canfora perde pezzi: «Ma non sono un sindaco in bilico»

Dopo le dimissioni del consigliere comunale Massimiliano Tresca, espressione de “La Sinistra” , si rincorrono le voci di problemi nella maggioranza a Sarno. Tresca ha lasciato nel corso dell’ultimo consiglio comunale specificando di non sentirsi più parte del gruppo governativo e di non condividere il percorso del Pd. «La dignità politica non è in vendita. – ha detto – Mi trovo in disaccordo nel merito e nel metodo con la maggioranza. Lo dico con rammarico e dispiacere, ma speravo che questa amministrazione rappresentasse alternativa e non alternanza alla amministrazione precedente».

Canfora risponde alle voci che lo definiscono un “sindaco in bilico”. «Non mi sento affatto in bilico – dice – anzi sono profondamente orgoglioso per l’ennesimo risultato conseguito dalla mia amministrazione con l’approvazione del bilancio che ci consentirà di perseguire gli obiettivi proposti. Riguardo alle dimissioni del consigliere Tresca, non voglio sottovalutare le sue parole che mi hanno colpito prima come uomo e poi come sindaco, ma non mi hanno sorpreso: la sua ritengo sia una crisi che ha radici lontane, dovuta alla rottura interna alla sua lista civica, che il resto della maggioranza ha anche cercato di arginare e coprire. Il suo gruppo ha perso pezzi importanti che non condividevano la sua visione. La mia maggioranza è solida e andrà avanti fino alla fine, per avviare e completare tutte le opere pubbliche in partenza».

Articoli correlati

Con l’auto giù dal cavalcavia, miracolosamente illeso

Redazione

Colpo di sonno al volante, sfonda guardrail

Redazione

VIDEO | Caso Gori: Canfora risponde e contrattacca

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy