Brevi Cronaca

MacBook online a prezzi stracciati, ma era una truffa

I Carabinieri della Stazione di Senerchia Irpino hanno denunciato alla competente Autorità Giudiziaria un 38enne della provincia di Salerno ritenuto responsabile di truffa.A cadere nella sua trappola, uno studente del citato Comune irpino che, interessato all’acquisto di un computer portatile, veniva attratto dal prezzo oltremodo conveniente di un MacBook in vendita su un noto sito di annunci on-line.

Ignaro del raggiro in cui sarebbe incappato, effettuava il pagamento mediante il bonifico di 410 euro su carta prepagata. Ma, ricevuta la somma pattuita, il fittizio venditore ometteva la consegna del pc e si rendeva irreperibile.Attraverso una serie di accertamenti i militari dell’Arma sono riusciti ad identificare il presunto malfattore per il quale, alla luce delle evidenze emerse, e’ scattata la denuncia in stato di liberta’ alla competente Autorita’ Giudiziaria.

Si ricordano ancora una volta gli utili consigli riportati con l’iniziativa “Difenditi dalle truffe”, nata per forte volonta’ dal Comando Provinciale Carabinieri di Avellino ed attuata in modo capillare sul territorio da parte di tutti i reparti dipendenti, per la specifica prevenzione di tale reato predatorio. È importante saper riconoscere le situazioni piu’ a rischio e, di conseguenza, i comportamenti da assumere, diffidando sempre degli acquisti oltremodo convenienti, trattandosi verosimilmente di una truffa o di prodotti rubati.

Articoli correlati

Spacciava droga in casa. Arrestato 33enne di Sarno

Redazione

Blitz dei Nas alla guardia medica

Redazione

Cimitero: furti a raffica. Strappati i fili di rame

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy