Brevi Cronaca Primo Piano Senza categoria

Lui ha l’amante, il figlio e la moglie pestano la donna

Botte all’amante del padre: mamma e figlio ora rischiano un processo. Sono due gli imputati, una donna di 63 anni e un ragazzo di 28, che il 6 maggio 2017 a Nocera Superiore decisero di porre fine alla storia clandestina del marito e padre. E ci provarono a suon di botte verso la sua amante. Quel giorno, i due raggiunsero la donna per un chiarimento, una proposta di pace per chiarire i contorni di quella vicenda, seppur i propositi fossero ben altri. Una volta infatti che le parti si incontrarono, il ragazzo aggredì subito l’altra donna, sferrandole un pugno in faccia e procurandole – così come contesta la Procura di Nocera Inferiore – una «frattura con lieve affossamento dei frammenti a carico della parte anteriore del seno mascellare destro, con modesto versamento ematico, trauma cranico non commotivo, per lesioni giudicate guaribili in trenta giorni».

La moglie dell’uomo, oltre che di lesioni, è accusata anche di stalking, perchè prima di quell’episodio, aveva vessato la sua rivale con comportamenti ossessivi e intimidatori, tra messaggi dai contenuti violenti e intimidazioni di vario tipo. Quella punizione spinse la vittima a sporgere denuncia ai carabinieri, la cui informativa inviata alla Procura di Nocera Inferiore raccontava i dettagli di quell’agguato. I contorni di quell’episodio sono ora al vaglio del gip, che dovrà decidere sulla richiesta di rinvio a giudizio.

Fonte Il Mattino 

Articoli correlati

Salerno. Tentato stupro in centro, passante la difende: accoltellato

Redazione

La Sarnese vince e spera ancora nei PlayOff

Redazione

La ricetta del miracolo Sarnese

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy