Notizie Primo PianoCronaca

Litigò con il nonno, condannato a 3 anni

Si scagliò, nel settembre del 2008, contro la porta-vetrata d’ingresso della casa di suo nonno, causandogli contusioni alla caviglia, all’avambraccio destro e al ginocchio. Francesco Robustelli, trentanovenne di Sarno, è stato condannato a tre anni e sei mesi di reclusione per danneggiamenti e lesioni aggravate. La violenta reazione scaturì da una lite con il nonno, l’uomo decise di vendicarsi sfondando il portone di casa mettendo il pericolo anche la nipotina. 

Articoli correlati

Angelo Crescenzo Argento a Salisburgo Nella Premier League Di Karate

Redazione

Farina, acqua e pomodoro: ecco Diversamente… Pizza

Redazione

Stop primavera. Domani torna la pioggia. Ecco il bollettino di allerta.

Redazione

Ecco il super fungo porcino da 3 kg: il record di Antonio sugli Alburni

Redazione

Covid Campania: 2.656 nuovi contagi e 65 decessi, il bollettino

Redazione

Cagnolino azzannato ed ucciso da pitbull a Salerno

Redazione