Notizie Primo Piano Cronaca

Litigò con il nonno, condannato a 3 anni

Si scagliò, nel settembre del 2008, contro la porta-vetrata d’ingresso della casa di suo nonno, causandogli contusioni alla caviglia, all’avambraccio destro e al ginocchio. Francesco Robustelli, trentanovenne di Sarno, è stato condannato a tre anni e sei mesi di reclusione per danneggiamenti e lesioni aggravate. La violenta reazione scaturì da una lite con il nonno, l’uomo decise di vendicarsi sfondando il portone di casa mettendo il pericolo anche la nipotina. 

Articoli correlati

“Mi sono fidata di un mostro” . Così racconta l’orrore la minorenne violentata dal branco

Redazione

VIDEO| Biogas Sarno: sospensione dell’attività

Redazione

Fiamme a Foce. Incendio minaccia abitazioni

Redazione

Incendio in montagna, torna la paura

Redazione

Sarnese – Siracusa: 1-0 | I tabellino| Risultati | Classifica

Redazione

Sarnese: obiettivo salvezza

Redazione