Notizie Primo PianoCronaca

Litigò con il nonno, condannato a 3 anni

Si scagliò, nel settembre del 2008, contro la porta-vetrata d’ingresso della casa di suo nonno, causandogli contusioni alla caviglia, all’avambraccio destro e al ginocchio. Francesco Robustelli, trentanovenne di Sarno, è stato condannato a tre anni e sei mesi di reclusione per danneggiamenti e lesioni aggravate. La violenta reazione scaturì da una lite con il nonno, l’uomo decise di vendicarsi sfondando il portone di casa mettendo il pericolo anche la nipotina. 

Articoli correlati

Migrante Aggredito – Il sindaco Canfora: “Un fatto gravissimo. Sarno è contro ogni razzismo ed intolleranza”

Redazione

Pesticidi: malori e ricoveri in ospedale. Agricoltore nei guai a Poggiomarino

Redazione

Immigrazione clandestina, arrestati due professionisti

Redazione

Tragedia – Annega a Montecorice 53enne di Sarno

Redazione

Area Pip – Rubati ancora i chiusini, imprenditori in rivolta

Redazione

Radio Base collegamento con Sarno

Redazione