Cronaca Primo Piano

L’imam di Sarno espulso dall’ Italia

È stato espulso dall’Italia Larbi Dernati, l’ imam 33enne di Sarno, noto alle cronache locali per aver promosso una manifestazione pacifista, nel 2015, dopo gli attentati terroristici di Parigi. Senza il permesso di soggiorno e con due condanne definitive, è stato allontanato dall’Italia per fare ritorno nel suo paese d’ origine, il Marocco. La prima condanna passata in giudicato fu di 2 anni e 2 mesi, e riguarda fatti che risalgono a giugno 2016. L’ uomo fu oggetto di un controllo con perquisizione dei carabinieri, intervenuti dietro segnalazione di una lite che si stava consumando in casa dello straniero, tra familiari. Il domicilio si trovava nella frazione di Episcopio. Una serie di verifiche condussero i carabinieri alla scoperta, sotto il letto, di un fucile da caccia semiautomatico con matricola abrasa. L’ imam fu arrestato per lesioni personali e detenzione illegale di arma da fuoco. La prima accusa era poi caduta, dopo la remissione della querela fatta dalla sua famiglia. Restò in piedi quella del possesso dell’arma, che portò alla condanna per il 33enne fino in Cassazione. Il secondo procedimento, anch’esso chiuso in Cassazione, fu invece iscritto e portato avanti dalla procura di Nola per stalking. Dernati, che prima dell’arresto risultava irreperibile, fu accusato di aver avvicinato e minacciato in più occasioni una donna marocchina, per costringerla a ritirare una denuncia contro di lui. Per quel procedimento il giudice dispose gli arresti domiciliari, viste altre denunce nei suoi confronti. Poi arrivò l’ aggravamento della misura in carcere, cui era inizialmente sfuggito, rendendosi irreperibile. Quindi l’ arresto, eseguito dalla polizia di Sarno, che insieme alla famiglia, si era impegnata per trovarlo e poi indurlo a costituirsi. 

Articoli correlati

Allerta Meteo Campania, sarà una domenica di maltempo

Redazione

Vasto incendio nella zona industriale. Ignote le cause LE FOTO

Redazione

Maltempo:in Campania oggi scatta allerta

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy