PaganiSportSalerno

Lega Pro, Ghirelli: «Il bel calcio della C offuscato da quattro delinquenti»

Duro comunicato del Presidente di Lega Pro Francesco Ghirelli: «Chiederò ai nostri legali di poterci costituire parte civile»

 
A Cattolica tornano gli Under 15-16-17 dopo l’incubo Covid-19; a Cesena giocano i bambini e le bambine; ad Ancona la presidente Nocelli con la gentilissima e bravissima segretaria Mancini apparecchiano per un pranzo con chi lavora allo stadio; a Foggia le curve sono stracolme di tifosi, canti e bandiere: questi sono solo uno spaccato di cosa sia il calcio di Serie C.
 
Poi, ieri sera, un gruppo di delinquenti pseudo tifosi lungo la Salerno-Avellino blocca il traffico automobilistico e scatena una violenza assurda, risultato? Riesce a “bucare” la notizia vergognosa anche su La Repubblica che della Serie C non scrive mai. Il risultato di un lavoro dei club con i tratti della amicizia, della solidarietà, del sorriso viene offuscato da una banda formata da quattro delinquenti.
 
Sono certo che le forze dell’ordine pubblico li assicuri per i provvedimenti che meritano alla giustizia.
Sappiamo che, comunque, il danno già subito è superiore. Oggi, chiederò ai legali di esaminare la possibilità di costituirci come parte civile e chiedere i danni di reputazione e di immagine che ci hanno creato. Ora, veramente, è il tempo di agire dopo mesi di dolore e assenza dagli stadi
 
 

Il Sindaco di Pagani:

Sulla vicenda è intervenuto  il sindaco di Pagani, Raffaele Maria De Prisco: “Iincontrerò le forze dell’ordine per verificare i fatti accaduti in autostrada. Se i miei concittadini avranno sbagliato sarà dura la condanna. Ma se i fatti dovessero risultare diversi rispetto a quanto descritto da ricostruzioni giornalistiche, sporgero’ formale querela nei confronti di ogni singola testata, per il danno arrecato alla Città di Pagani sotto differiti aspetti”.

Articoli correlati

Anziana lasciata in auto al sole. Arrivano i carabinieri

Redazione

Vescovo? Assente!

Redazione

Sarno, danni e incendio all’oasi di Rio Santa Marina

Redazione

Voto di scambio con la camorra: è un noto politico sarnese

Redazione

Ambulanti abusivi: cibo non controllato e tasse non pagate

Redazione

Petardi contro Batik. Sfondata la vetrina.

Redazione