Sport Brevi

Lars nuova Pallacanestro senza freni. Battuto anche il Portici

Pratica Portici archiviata col risultato di 94-54 e primo posto in classifica confermato. Continua senza sosta la marcia vittoriosa della Nuova Pallacanestro Sarno che, ancora imbattuta in campionato, comanda la classifica del Girone A della Serie D, seguita a ruota dal Delfino Basket Mugnano che si tiene a sole due lunghezze dalla vetta.

Anche ieri al Palafinamore di Sarno è andata in scena una partita senza storia, con i ragazzi di coach Adolfo Parrillo che hanno messo sotto la compagine napoletana della Sporting Portici sin dai primi minuti di gara, con Sammartino dal pitturato e Moccia dalla distanza che hanno iniziato a ferire da subito.

Per tutta la durata del match la musica non è cambiata con i sarnesi a colpire da ogni parte del campo ed i partenopei che, seppur fautori di un gioco veloce e mai arrendevole, a cercare di limitare, invano, i danni.

“…Partita senza storia – ha asserito coach Adolfo Parrillo – che è servita quantomeno per provare nuove situazioni tattiche, tra l’altro ottimamente riuscite. Mi piace segnalare la prova dei giovani Falco, Malerba, Bennet e Dionigi – ha poi continuato il tecnico sarnese – che hanno risposto PRESENTE alla fiducia da me accordatagli..”

Questi i parziali: (34-10) (52-25) (76-35) (94-54)

LARS NUOVA PALLACANRESTRO SARNO

SAMMARTINO 15, MOCCIA 23, SOMMA 6, BEATRICE 5, IANNICELLI 18, RIANNA 5, FALCO 5, DIONIGI 8, FALZARANO 5, MALERBA 5

COACH: ADOLFO PARRILLO

 

SPORTING PORTICI BASKET

MONDOLA F. 4, VECCHIATO 6, DI MAURO 14, MINERVINI 5, NOCERINO 2, RECALINA 4, DEL PRETE 8, MONDOLA D. 7, LA PASTA 3, GALLO 1, SCOGNAMIGLIO 0

COACH: FRANCESCO PERSICO

Articoli correlati

Truffa in casa. Anziano consegna 500 euro

Redazione

La Gustarosso ritorna a sognare

Redazione

Uomo si suicida lanciandosi dall’ultimo piano di un B&B

Redazione

Sarnese, urge il cambio di passo e di mentalità

Redazione

Agguato a finanziere, il compagno della ex lo aveva già aggredito

Redazione

Tiene la sbarra alzata e non pagano il casello, il video scatena le polemiche

Redazione