Brevi Cronaca Primo Piano

Ladro seriale di ApeCar arrestato e condannato

Ci è ricascato, rubando di nuovo la stessa tipologia di veicolo che gli era costata già due condanne. Un nuovo arresto per il ladro seriale di Ape car, A.C. , 65enne napoletano con precedenti e già condannato per i medesimi furti commessi o tentati tra i comuni di San Valentino Torio e Sarno. Due giorni fa, l’uomo è stato arrestato dopo aver sottratto un Ape car a Cava de’ Tirreni. L’uomo, con il mezzo rubato, si stava dirigendo a Nocera Inferiore. Sfortuna per lui era che non sapeva di essere seguito dai carabinieri di San Valentino Torio, che ben conoscevano il soggetto. A Nocera l’uomo è stato ammanettato. Dopo il rito per direttissima, il giudice ha convalidato l’arresto e disposto per il pregiudicato l’obbligo di firma alla polizia giudiziaria. In un mese, l’uomo aveva rubato almeno quattro scooter. Per quei fatti era stato condannato ad 1 anno e 10 mesi di reclusione.

Ancor prima, era stato processato per un nuovo tentativo di furto, sempre di un Ape Piaggio, culminato con un arresto dopo una fuga in aperta campagna, per sfuggire ai carabinierin. Il 15 febbraio del 2017, in via Provinciale a San Valentino Torio, l’uomo rubò invece un motoape parcheggiato in uno spazio di pertinenza di una ditta di prodotti agricoli. Il secondo episodio, registrato l’8 marzo 2017, un mese dopo circa, vide lo stesso salire rapidamente a bordo di un altro mezzo, per poi fuggire. Si trovava in un parcheggio comunale. Il terzo episodio, sempre pochi giorni dopo, rubò un Piaggio ape car di uso locale per trasporto piccoli carichi di frutta, verdura, prodotti agricoli e alimentari. In quel caso, il mezzo sottratto era parcheggiato a Sarno, all’esterno di un supermercato lungo via Saltimatti. I raid avvenivano non appena i proprietari erano usciti dai veicoli. Il poker che che poi racchiuso in quattro capi d’imputazione riguardò un altro veicolo parcheggiato in via Buonaiuto. E’ difeso dal legale Giovanna Ventre del foro di Nocera Inferiore. Il Mattino

Articoli correlati

VIDEO | Strada mai ultimata diventa una discarica

Redazione

Scuola, a Sarno nasce un maxi istituto comprensivo

Redazione

Uccide l’ex compagna, poi telefona ai parenti. «Vi ammazzo tutti».

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy