Cronaca

Laboratorio della droga, arrestato 50enne

 I carabinieri del nucleo operativo radiomobile della compagnia di Salerno hanno arrestato un 50enne salernitano che aveva adibito quattro stanze di un garage a laboratorio per la coltivazione, l’essiccazione e il confezionamento di marijuana, con 190 piantine in fase di germogliatura. La scoperta è avvenuta nell’ambito del monitoraggio avviato a seguito delle recenti imponenti operazioni dell’Arma nel contrasto al traffico degli stupefacenti.

I carabinieri hanno proceduto a una perquisizione nell’abitazione dell’uomo, nel corso della quale è emersa l’evidenza di un garage in locazione a pochi chilometri, all’interno di un piccolo complesso condominiale. La perquisizione all’interno del garage ha portato alla scoperta di quattro stanze adibite a laboratorio per la coltivazione, essiccazione e confezionamento della marijuana, con 190 piantine in fase di germogliatura. 

Sono stati trovati inoltre 2,7 kg di marijuana già confezionata sottovuoto e pronta per lo spaccio, oltre a due cassette di sicurezza all’interno delle quali sono stati trovati 300mila euro in vari tagli, tutti suddivisi e confezionati sottovuoto, probabile provento dell’attività di spaccio. L’uomo è stato arrestato con l’accusa di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio e coltivazione di stupefacenti ed è stato portato al carcere di Salerno.





 

 

 

Articoli correlati

Anziana scomparsa, ritrovata dai suoi cani ad Agropoli

Redazione

Straniero accoltellato «Volevano rapinarmi»

Redazione

Insieme Domani: “Subito una mappa dei veleni come da legge”

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy