Sarno Eventi

La tradizione dei Paputi: convegno in diretta streaming. “L’identità di Sarno”

La tradizione dei Paputi: convegno in diretta streaming. “L’identità di Sarno”

La tradizione, l’identità, il legame col territorio. Elementi fondanti che sono fortemente contenuti nel prestigioso POC 2014 – 2020 del Comune di Sarno “Il Cammino dei Paputi – Lungo le Vie del Sacro”. Un progetto di grande ambizione che parte da Sarno ed arriva, con la forza della sua unicità, in più parti d’Italia. I riti della settimana santa nella città dei Sarrasti, ed in particolare il culto del venerdì con le processioni dei Paputi, gli incappucciati.

Il Poc prende al centro della sua visione testi ed opere che ne raccontano i tratti significativi. Così col secondo appuntamento, 6 maggio, si punta l’attenzione sul libro “I Riti della Settimana Santa” a cura della Pro Loco di Sarno

Il convegno web talk è in diretta streaming dalla pagina facebook ufficiale Il Cammino dei Paputi, le pagine facebook ed i siti di informazione Sarno Notizie ed Agro 24

Con il sindaco, Giuseppe Canfora, l’assessore al turismo, che coordina il progetto, Stefania Pappacena, Il presidente dell’associazione da poco iscritta al registro delle APS campane (associazioni di promozione sociale), Vincenzo Cerrato, uno degli storici fondatori della Proloco, Leandro Sodano e la sociologa, dottoressa Concetta Clemente, in rappresentanza del direttivo.

Parteciperanno gli attori Nicola Canonico e Mimmo Ruggiero, recitando alcuni brani tratti dal lavoro editoriale dedicato ai canti ed alle tradizioni.

L’evento sarà occasione unica anche per presentare in anteprima la mostra fotografica intitolata “La suggestione dei canti e delle croci”, una rassegna di scatti suggestivi che immortalano i Paputi.

Vincenzo Cerrato – Presidente Pro Loco Sarno

Pro Loco significa “a favore del territorio” ed è in questa importante visione che a sarno lavoriamo sulla valorizzare del territorio, le eccellenze, le risorse, le tradizioni.

Tra le tradizioni più radicate vi è certamente la ritualità legata alla settimana santa, tradizione secolare.

Come Pro Loco l’obiettivo è trasmettere alle future generazioni. Abbiamo fatto conoscere questa tradizione in tutta Italia, l’abbiamo portata in Vaticano. L’appuntamento in diretta streaming, legato al Poc, è importantissimo anche erchè entra in un momento complesso, sono due anni che a causa della pandemia la tradizionale processione dei Paputi non si rinnova.

Il libro che sarà presentato è stato realizzato per descrivere la giornata del venerdì santo oltre le piccole realtà in questo percorso.

Libro che racconta i canti ed il significato, la differenza tra le varie croci e congreghe. I nuovi mezzi di comunicazione aiuteranno ulteriormente a diffondere questa tradizione.

Stefania Pappacena, Assessore al Turismo

Il progetto “Il cammino dei Paputi – Lungo le vie del Sacro” nasce grazie ad un finanziamento ottenuto dalla regione Campania per il POC 2014/2020. Tale finanziamento ha permesso, non solo alle grandi città, ma anche a realtà comunali più piccole,come Sarno, di valorizzare le risorse del territorio e il patrimonio artistico, culturale e religioso all’interno di una idea di sviluppo locale.

Tale progetto vuole contribuire alla conoscenza e alla valorizzazione di una delle tradizioni, religiose e culturali ultracentenarie fortemente radicate nella coscienza popolare: le processioni dei Paputi , fulcro dei riti pasquali sarnesi.

Nonostante il periodo di pandemia, sfruttando le tecnologie dell’informazione e della comunicazione, siamo riusciti non solo a far rivivere la tradizione ai sarnesi, ma anche a portare il nostro culto religioso al di fuori delle nostre strade cittadine rendendo partecipi comunità al di fuori dei confini di Sarno

Infatti “Il Cammino dei Paputi ” è finalizzato alla scoperta e alla valorizzazione dell’immagine della città di Sarno, inserendola in un circuito turistico- culturale.

Negli anni a venire questa manifestazione verrà ulteriormente promossa mettendo insieme la valorizzazione dei siti culturali presenti e le risorse enogastronomiche, grazie anche gli eventi futuri delle “Vie del Commercio e del Sacro”

Articoli correlati

Sarno, oltre 2’000 ragazzi per la 5° edizione di “Settembre Libri”

Redazione

Pezzi di auto rubate alla foce del Sarno

Redazione

Vaccini, Canfora: «serve un hub per accelerare nell’Agro».

Redazione