Brevi Eventi Primo Piano

La scuola è Amicitia Ultra Oceanos: asse tra studenti francesi e sarnesi

Interscambio di conoscenze ed esperienze, formazione interculturale, condivisione di culture, usi e tradizioni. La scuola al centro di un importante percorso di crescita per gli studenti, fatto di confronto oltre ogni possibile differenza di lingua, razza e religione.  Gemellaggio tra il Liceo Classico “Tito Lucrezio Caro” di Sarno e il Collège “Marcel Goulette” de La Reunion. Ieri, nell’aula consiliare del comune di Sarno, si è celebrata la giornata conclusiva del progetto eTwinning, Amicitia Ultra Oceanos, Friendship Across The Oceans, creato e realizzato dalle professoresse Enza Salerno e Virginie Pfeifer. Protagonisti sono stati gli studenti della 2^ A del liceo di Sarno e gli alunni del Collége de La Reunion. Presenti, tra gli altri, il sindaco, Giuseppe Canfora; gli assessori Vincenzo Salerno Eutilia Viscardi, insieme al consigliere comunale Cleopatra Chibomba; il dirigente scolastico del liceo, Giuseppe Vastola con i docenti, Pascal De Maio, che ha fatto da traduttrice simultanea, e Rosa Viscardi. Ospite la dirigente scolastica dell’istituto comprensivo “De Amicis – Baccelli”, Clotilde Manzo. Il progetto, approvato dall’agenzia aazionale eTwinning italiana e da quella francese, all’interno del programma Erasmus+, ha avuto come lingua veicolare l’inglese e, il mondo latino come argomento di studio comune. Gli studenti francesi sono stati in visita al Museo Archeologico di Sarno, dove gli alunni del Liceo linguistico, seguiti dal docente Franco Ronga, hanno fatto da guida e traduttori. La giornata si è conclusa, dopo un breve giro turistico per il centro della città dei Sarrasti, alla sede del Liceo Classico dove gli studenti hanno dato vita ad una festa multietnica. Il liceo ha donato alla scuola francese un bassorilievo realizzato dall’artista  Carmela Milone.  

Articoli correlati

Buongiorno con le notizie del giorno

Redazione

Invitati ubriachi: matrimonio con schiaffi e pugni

Redazione

Allerta meteo e scuole chiuse

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy