Brevi Primo Piano Sport

La Sarnese cala il tris all’Ercolanese

Ottimo l’esordio del giovane Chiacchio, autore di una doppietta

La Sarnese vince sul velluto e cala all’Ercolanese un tris, che poteva essere anche più severo per i napoletani. Gli ospiti sono ultimi in classifica, ma hanno tenuto per una buona mezzora, fino a che i padroni di casa non hanno scoperto il talento del giovane Chiacchio (‘01) all’esordio allo Squitieri. La punta, proveniente dalla Casertana, ha realizzato una bella doppietta e ha colpito un palo a portiere battuto, legittimando la palma di migliore in campo. La cura pepe funziona sul piano fisico, con i calciatori granata sempre primi sulla palla. Ora, la Sarnese è prima nella griglia play out, ma il cammino per la salvezza diretta è in salita in quanto il Nardò, primo utile, è cinque punti avanti. Sul piano della formazione, nessuno scossone. Solo il già detto esordio di Chaicchio. La Sarnese mostra fin da subito di tenere il campo e di cercare la vittoria, ma la prima vera conclusione arriva al 27’, quando Lepre, sul dischetto, si ritrova solo a tirare, ma Marino si supera. La respinta arriva sui piedi di cassata che colpisce il palo. Al 29’, Sellitti saggia di nuovo Marino, mentre, alla mezzora, Chiacchio si gira in area e trova un corner. Sugli sviluppi del calcio d’angolo, è proprio Chiacchio ad inalberarsi e ad insaccare di testa. L’Ercolanese prova qualche sortita, ma Mennella è sempre pronto.

Di Gaetano Ferrentino – Foto Daniela Belmonte

In apertura di ripresa, subito Mennella evita il pari e sarà una parata decisiva. Infatti, al 3’, Cassata conclude la sua corsa sulla destra con un tiro a fil di palo per il raddoppio. Al 6’, Marino si supera su una rovesciata in area di Lepre, ben servito da Siciliano. Il tris finale arriva al 20’ con un’azione da manuale. Cassata dalla destra serve sul fronte opposto Lepre che cerca il fondo e crossa sul secondo palo, dove è appostato Chiacchio che senza difficoltà pigia in rete. È, in pratica, l’ultima vera azione della partita, che, fino alla fine, vedrà una girandola di sostituzioni e una Ercolanese inutilmente protesa alla caccia del gol della bandiera.

Sarnese (4-4-2): Mennella, Rossi, Siciliano, Sorriso, Girardi, Terracciano, Cassata (37’ st Crispini), Langella (43’ st De Simone), Chiacchio (45’ st Maiorano), Lepre (21’ st Mariani), Sellitti (26’ st Maione). A disp.: Scognamiglio, Adamo, Sannia S., Sannia A. All.: Pepe Granata

Ercolanese (4-4-2): Marino, Del Prete (43’ pt Sozio), Bianco, Prevete, De Crescenzo (8’ st Castagna), Rinaldi (29’ st Buonocore), Sorrentino, Tufano, Esposito (37’ st Nevola), Calemme, Arciello. A disp.: Capezzuto, Iodice, Mattera, Gargiulo. All.: Maschio Arbitro: Guazolino di Torino Reti: 31’ pt e 20’ st Chiacchio, 3’ st Cassata

Note: spettatori 400 circa. Ammonito Del Prete (E). Angoli 5-4 per l’Ercolanese. Recuper: 4’ pt, 5’ st.

L’intervista

La prima allo Squitieri per il nuovo tecnico Alfonso Pepe è stata convincente. Senza esaltarsi, vista la posizione in classifica degli avversari, la squadra ha fatto comunque vedere una nuova organizzazione di gioco e una personalità diversa. I tre punti sono una buona iniezione di fiducia su un cammino lungo e tortuoso. Così, Pepe commenta: “Quando ho accettato, conoscevo le difficoltà di questa esperienza. Ero, però convinto, e lo sono ancora, che non è questa la posizione che la Sarnese merita. Dedico questa vittoria alla società che fa tanti sacrifici. Ora, abbiamo la migliore posizione nella griglia play out e, fino in fondo, dovremo lottare per la permanenza”. Pepe continua: “Sulla partita dico ben poco. Potevamo già chiuderla nel primo tempo. Pur elogiando la prestazione dell’intera squadra, mi fa piacere sottolineare la doppietta di Chiacchio, giovanissima punta”

Articoli correlati

Il nuovo capitano della Sarnese: “Non è stata una bella partita”.

Redazione

Calcio a 5 femminile: Pol.Sarnese ko, Maiorese di nuovo in vetta

Redazione

Coltivava marijuana in casa. Scoperto dalla polizia

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy