Notizie Primo PianoCronaca

La prof e la mamma uccise dal covid. “Addio Lucia”

Non ce l’ha fatta Lucia De Costanza, 57 anni, a sconfiggere il covid. Dieci giorni fa il virus aveva ucciso la sua mamma. Una tragedia che ha lasciato sgomenta la comunità della città di Sarno.

 

Insegnante di matematica, originaria di Nocera Inferiore, si era trasferita a Sarno dove insegnava all’Istituto Comprensivo “Giovanni Amendola”. La donna si era infettata ed era monitorata a casa, ma le sue condizioni sono improvvisamente peggiorate non lasciandole scampo. Lo scorso 13 gennaio era morta la mamma che era ricoverata al covid center di Scaffati.

 

Questa mattina l’ultimo saluto e la commemorazione in suo ricordo nella sua scuola.

“Cara Lucia, – così i colleghi dell’Amendola – come tu amavi dire, rifacendoti a un aforisma di Albert Einstein, il tempo è relativo e il suo unico valore è dato da ciò che noi facciamo mentre sta passando. Ecco, possiamo assicurarti che ogni singolo momento passato insieme a te ha avuto un valore immenso. Con smisurato affetto La tua famiglia scolastica”.

Articoli correlati

Covid19 – A Sarno 3 vittime oggi. Dolore e sconforto in città

Redazione

Lutto in casa Nocerina. Muore il dirigente Del Monte

Redazione

Percorsi trekking per riscoprire Sarno

Redazione

Sarno, continua la campagna vaccinale

Redazione

In auto con droga e pistola, tentano di forzare posto di blocco: arrestati 

Redazione

Sarnese di 76 anni minaccia insegnante per foto hard

Redazione