Cronaca Primo Piano

La picchia e costringe a guardalo con un’altra in locale scambisti. Arrestato

La picchia e la costringe ad andare con lui in un locale scambisti ed a guardalo mentre approccia un’altra donna. Una situazione drammatica e surreale, carica di violenza ed umiliazioni per una ragazza di 25 anni dell’agro sarnese nocerino.  

«Venivo picchiata più volte con calci e pugni, anche con una padella. Una volta fui costretta ad andare in un locale per scambisti, ma rifiutai. Così, fui obbligata a guardarlo, mentre consumava un rapporto con un’altra donna».

È il sunto del racconto di una ragazza di 25 anni dell’Agro, che fa Il Mattino, giorni fa in tribunale ha testimoniato contro il suo ex ragazzo, arrestato lo scorso febbraio per sequestro di persona, violenza privata e lesioni. La giovane ha raccontato la relazione avuta con un 33enne originario di Nocera Inferiore, residente a Pagani, accusato di aver chiuso in casa la vittima senza farla più uscire.

A salvarla furono carabinieri e i vigili del fuoco, intervenuti dietro segnalazione del suo avvocato, in maniera del tutto fortuita, grazie ad un cellulare che l’uomo aveva dimenticato in casa prima di uscire.

Articoli correlati

Caldo record dal 7 al 23 agosto, è attivo il numero verde per le emergenze

Redazione

Buongiorno con le notizie del giorno

Redazione

Coronavirus – Strianese in Prefettura per il Comitato provinciale ordine pubblico e sicurezza

Redazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy