Notizie Primo Piano Eventi

La Fai Cisl Campania si mobilita per il fiume Sarno

Mercoledì la Fai Cisl Campania terrà una conferenza stampa per presentare la prima Giornata Nazionale per la cura dell’Ambiente. I lavori si svolgeranno presso il Comune di Sarno Piazza IV Novembre – alle ore 10.30 con la presenza di tutte le istituzioni e le associazioni territoriali che hanno aderito all’ evento. L’ iniziativa, organizzata dalla Federa zione Nazionale per il 5 maggio prossimo, in Campania si svolgerà lungo il Fiume Sarno in località “Rivolta” con il patrocino dei Comuni di Sarno, Striano e San Valentino Torio, oltre che Consorzio di Bonifica Integrale comprensorio Sarno e dell’Ente Parco Regionale del Fiume Sarno. La giornata prevede la pulizia di un tratto di fiume attraverso la raccolta dei rifiuti.

I Comuni coinvolti si sono fatti carico dello smaltimento dei rifiuti, con le società che hanno in gestione il servizio. All’ evento parteciperà una delegazione di lavoratori provenienti da tutti i territori campani, alcune scolaresche e l’ associazione “Accademia Kronos” Il raduno dei partecipanti è previsto per le ore 9,30 di domenica 5 maggio presso Attimi di apprensione nel primo pomeriggio di ieri a Scafati dove un’ auto, per motivi ancora in corso di accertamento è stata avvolta dalle fiamme. La vettura, una Fiat Cinquecento era parcheggiata a ridosso del marciapiede adiacente ad alcune abitazioni e molto vicina ad altre auto. Il pericolo di un effetto domino è stato grande sino all’ arrivo dei vigili del fuoco che hanno domato le fiamme ed evitato una possibile esplosione. Ala la colonna di fumo visibile da ogni dove della città.

Articoli correlati

Covid19- A Sarno altri 10 nuovi positivi. Salgono ancora i numeri

Redazione

Polisportiva Sarnese: allo Squitieri arriva l’Agropoli per il primo derby di stagione

Redazione

Dorme in una tomba e danneggia le cappelle. Preso dai carabinieri

Redazione

Manutenzione post frana. Riunione a Sarno

Redazione

Verso il ballottaggio: il confronto

Redazione

Luigi Robustelli è tornato a casa. Provvidenziale l’appello sul web 

Redazione