Notizie Primo PianoCronaca

Inchiesta sui no-vax c’è anche una salernitana sequestrato il computer

Istigazione a delinquere in chat Telegram

La Polizia di Stato ha eseguito 18 decreti di perquisizione nei confronti degli attivisti No Vax/ No Green Pass più radicali affiliati al canale telegram ‘Basta Dittatura’, uno degli spazi web di maggiore riferimento nella galassia dei negazionisti del Covid 19. 

Il canale Telegram dove gli estremisti teorizzavano progetti violenti, come gambizzazioni e attentati, conta oltre 10mila partecipanti e costituisce «il nodo di collegamento con tutti i principali spazi web di protesta» e «caratterizzata da un persistente incitamento all’ odio e alla commissione di gravi delitti», sottolineano gli investigatori ricordando che tra le centinaia di messaggi ce ne sono diversi che invitano a compiere azioni violente contro le più alte cariche istituzionali, compreso il presidente del Consiglio Mario Draghi, i politici, le forze di polizia, i medici, gli scienziati, i giornalisti e chiunque fosse «asservito» e complice, della dittatura sanitaria. La Postale e la Digos hanno chiesto l’ oscuramento del canale e di altre chat simili. 

Anche una giovane donna della provincia di Salerno è indagata nell’ inchiesta della procura di Torino sui No vax del gruppo Basta Dittatura. Nella sua abitazione i poliziotti della Digos e della polizia postale di Salerno non hanno trovato nulla di particolare relativamente alle accuse che le sono rivolte. 

La giovane donna – come riporta il quotidiano il “Mattino” è ritenuta dagli inquirenti una delle più attive del gruppo, è soltanto una dei diciotto indagati per i quali ieri sono stati eseguiti i decreti di perquisizione domiciliare in tutta Italia. 

Articoli correlati

Schianto nella notte, muore 37enne

Redazione

Coronavirus, in Campania 56 nuovi positivi nelle ultime 24 ore

Redazione

Eboli, arrestato per corruzione il sindaco appena rieletto

Redazione

No vax, è boom di ricoveri a Sarno: Parlano i medici del pronto soccorso

Redazione

Operai sul tetto: “Aiutateci”. Protesta estrema a Sarno

Redazione

Schianto in moto contro il muro, muore a 16 anni nel Salernitano

Redazione